Tempo di lettura: 3 Minuti

Harry Potter, asta record per la “Pietra Filosofale”: sì, TANTISSIMI soldi…

Harry Potter, asta record per la “Pietra Filosofale”: sì, TANTISSIMI soldi…

Una delle 500 copie della prima edizione di Harry Potter e la pietra filosofale è stata battuto all'asta in Inghilterra per una cifra record. Voi qua

Genova: su subito.it in vendita immobili dell’università!
Un milione di Euro per la sua verginità: Nicole però stava scherzando
Sul sito cinese Taobao potete comprare davvero di tutto

Una delle 500 copie della prima edizione di Harry Potter e la pietra filosofale è stata battuto all’asta in Inghilterra per una cifra record.

Voi quanto sareste disposti a spendere per “la pietra filosofale“? L’ultima offerta è di 74 mila euro. Poco, forse per uno strumento che può trasformare i metalli in oro e regalare l’elisir di lunga vita. Un vero primato, al contrario, se  invece di parlare di alchimia, ci si riferisce al primo volume della saga di Harry Potter. Ma non uno qualsiasi dei libri, divenuti oggi dei classici della letteratura per ragazzi. Si tratta di una delle 500 copie originarie della prima edizione. Un’autentica rarità, se si pensa che 300 di esse sono conservate in diverse biblioteche nel mondo, dunque non in commercio. E alcune delle 200 rimanenti, come sempre succede, andate probabilmente perdute chissà dove.

Insomma, parliamo di una vera chimera. Come la pietra creata da Nicolas Flamel. Il che giustifica il valore straordinario per libro battuto all’asta online bandita da Hansons Auctioneers, nello Staffordshire.

Un traguardo difficilmente immaginabile nel 1997, quando la casa editrice britannica Bloomsbury decise di pubblicare il primo manoscritto di Joanne Kathleen Rowling. La scrittrice tribolò per due anni alla ricerca di un editore che accettasse di presentare al mondo la sua opera. Decine furono i rifiuti da parte di tutte le maggiori case del Regno Unito. Nessuno ne comprese il potenziale. Alla fine però le prime centinaia di copie, di quella che sarebbe diventata una delle serie di romanzi fantasy più famose della storia, riuscirono ad arrivare sugli scaffali di qualche libreria. Per Harry Potter and the Philosopher’s Stone il prezzo di vendita era di circa 10 sterline. Più o meno 12 euro.

Ma la storia dell’esemplare protagonista di questa vendita record non è unica. Alcune di quelle prime stampe hanno raggiunto cifre astronomiche partendo anche da valori ben più bassi di quello del cartellino. Una, per esempio, dopo alcuni passaggi di mano, finì sul bancone di una fiera dell’usato, dove qualcuno la comprò per 50 centesimi. Altre due sono state battute negli anni passati per 21 mila e 19 mila euro.

L’alchimia non è una scienza. Ma anche la pietra filosofale può insegnare qualcosa di importante: mai buttare i libri vecchi.

#FacceCaso

Di Tommaso Fefè

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0