Tempo di lettura: 1 Minuti

Dirt O’Malley spara la doppietta e io gli ho fatto qualche domanda

È uscito da poco il videoclip di “Tuono” e “Fuori da tutto” (etichetta discografica Parla Chiaro del produttore Sine), i due nuovi singoli appena usci

Prendi una pianta, trattala male… ed ecco che succede
A Udine nascono i corsi di tecnica specializzati per aziende: Tecnica edilizia il primo
Voglia di staccare? La mia proposta per una fuga stile #FacceCaso ad Arezzo!

È uscito da poco il videoclip di “Tuono” e “Fuori da tutto” (etichetta discografica Parla Chiaro del produttore Sine), i due nuovi singoli appena usciti del rapper e producer palermitano DIRT O’MALLEY. Il videoclip, nato in collaborazione con Fele La Franca e CutWay e girato interamente a Palermo tra i Mercati Storici, Cala Rossa e Monte Pellegrino, è un mash-up dei due brani.

Nel video viene rappresentata la contrapposizione degli stati d’animo che DIRT O’MALLEY ha raccontato nei due brani (mix e mastering a cura di Mixer T): “ ‘Tuono’ (ascolta qui), prodotto interamente da me, rappresenta le mie angosce, la voglia di solitudine mista alla paura di un’eccessiva alienazione che spesso mi fa riflettere; è più cupo, più introspettivo, ma allo stesso tempo molto sentimentale – spiega O’MALLEY-. In ‘Fuori da Tutto’ (in collaborazione con il mio producer Phatpro – ascolta qui), invece, cerco di raccontare la felicità, l’ansia, il romanticismo e la rabbia che si mescolano insieme e che, certe volte, tendono a sopraffarmi. Sono due brani che rappresentano due facce della stessa medaglia, che esprimono sentimenti che si contrappongono ma che riescono comunque a convivere dentro di me”.

Dirt O’Malley è un rapper e producer palermitano classe 1996 attivo da marzo 2018. E questo è quello che mi ha raccontato.

Descrivi la zona dei Mercati Storici di Palermo a chi non c’è mai stato?
È un luogo magico, pieno di colori, cibo e oggetti di qualsiasi tipo in un mix di lingue e culture che lascia davvero a bocca aperta. è qualcosa che capisci a pieno solo vedendo e vivendo.

Qualche aneddoto particolare legato al video? Chi ha dato fuoco alla tenda, per esempio?
In realtà quello è animazione digitale come i flare delle luci della macchina. Sembra tutto molto realistico grazie al contributo di Giorgio Ajello che vi consiglio di andare a checkare su Instagram. come altro aneddoto vi racconto questa: avevamo cercato per giorni delle location urbane per girare alcune scene, dopo qualche giorno di ricerca ci siamo imbattuti in un autobus giallo anni 80 davvero molto bello e semi abbandonato, piazzato sopra un rimorchiatore. Purtroppo quando stavamo per iniziare a girare i proprietari si sono fatti vivi dicendoci che il veicolo non poteva essere filmato e di andare via. affranti abbiamo girato in macchina per circa mezz’ora prima di incappare in un autodemolizione che senza alcun problema ci ha fatti entrare e girare le nostre scene!

Come nasce un brano di Dirt O’ Malley?
Il mio processo creativo parte nella pura casualità, dipende da cosa vivo in quel preciso momento. Tendo a sfruttare molto l’ispirazione momentanea, certe volte possono volerci giorni o perfino settimane altre volte invece basta un pomeriggio. in questo periodo sto campionando un sacco di tracce da vari generi e devo dire che mi sto divertendo molto.

E chi è Dirt O’ Malley quando non suona?
Dirt e samuele ormai convivono in un tutt’uno. non sento di diversificare tanto i miei comportamenti ma credo di esprimere sempre quello mi passa per la testa sopratutto qando si parla di musica.

Ti ripropongo un commento che ho trovato sotto un tuo video: Ma X-Factor, no?
Sto iniziando a notare che questo tipo di “talent” sta acquistando sempre più credibilità. è qualcosa che da un lato attrae ma dall’altro spaventa, penso che sia un percorso diverso rispetto a quello che vorrei vivere io. nonostante questo ogni tanto mi ritrovo a guardarlo o a fare il tifo per qualcuno.

Progetti per il 2021?
Nel mio futuro in questo momento c’è tanta voglia di far uscire musica. Proprio per questo nei prossimi mesi farò uscire un ep che rappresenta un po’ tutto il viaggio percorso in questi ultimi due anni. Stiamo lavorando tanto ma siamo davvero vicini.

#FacceCaso

Di Giorgia Groccia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0