Tempo di lettura: 1 Minuti

Nel Capodanno cinese “Social Edition” è l’anno del Bue. Ma che vuol dire?

Nel Capodanno cinese “Social Edition” è l’anno del Bue. Ma che vuol dire?

Il fascino del Capodanno cinese ha sempre attirato l’attenzione da ogni parte del mondo. Ma conosciamo la storia dei simboli di questo grande evento?

I 5 regali di Natale a costo zero per fare un figurone!
Per l’Agi il 2017 verrà ricordato per i giovani quali migliori italiani
Scuola? Ecco le 3 canzoni più fighe

Il fascino del Capodanno cinese ha sempre attirato l’attenzione da ogni parte del mondo. Ma conosciamo la storia dei simboli di questo grande evento?

In pieno festeggiamento, il Capodanno cinese, o lunare, ci intriga costantemente in una storia ricca di simboli, invadendoci di sana curiosità.

Celebrato in numerose parti d’Oriente, questa festività, comunemente denominata Festa della Primavera – in cinese Chunjie – perché avviene durante il primo dei 24 termini solari, dura sedici giorni e si conclude con la Festa delle Lanterne e l’iconica danza del Leone.

E come da tradizione, anche nel VentiVentuno la cultura asiatica inizia il suo nuovo anno seguendo fedelmente il calendario lunare tradizionale. Ad ogni anno corrisponde un segno zodiacale che, differenziandosi dall’astrologia occidentale, prende il nome di uno di dodici animali.

Ci troviamo di fronte a una solida superstizione che da sempre costituisce le fondamenta di questa popolazione. E allora mi dispiace per tutti i roditori del Sol Levante perché dovranno scontarla ancora per molto.

Quello appena passato? Sì, è stato l’anno del Topo. Irruente e capace di stupire: questi sono gli aggettivi che la Teoria dei Cinque Elementi ha attribuito all’anno zodiacale 2020, classificandolo nella categoria dell’Oro/Metallo.

Ah, e possono mostrare un atteggiamento scortese verso gli altri. Sarà un caso?!

Ma nuovo ciclo, nuovo segno. E così lo scettro passa nelle mani del Bue, o Bufalo, d’Oro. Un nuovo inizio che, serio e responsabile, ruota attorno alla determinazione e al raggiungimento dei propri obiettivi. Sarà di buon auspicio?! Con il Topo ha funzionato…

E conthe Year of the Ox” l’anno lunare impazzisce anche sui social: record per i tre nuovi Stickers in nome dell’anno del Bue che hanno conquistato più di un milione di utenti su Instagram. Usandoli nelle Stories, infatti, si finirà in una sezione in evidenza provocando uno spiccato aumento di visualizzazioni.

Però almeno impariamo a dire “Felice anno nuovo” in cinese: xīnnián kuàilè!

#FacceCaso

Di Eleonora Santini

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0