Tempo di lettura: 3 Minuti

Edodacapo e Paul Giorgi insieme nel nuovo singolo “Seicomelamiaex”

Edodacapo e Paul Giorgi insieme nel nuovo singolo “Seicomelamiaex”

Nuova release per Edodacapo, che pubblica oggi venerdì 19 novembre, “Seicomelamiaex”, un singolo in collaborazione con Paul Giorgi. Deposito Zero Stu

Natura Madre, il nuovo maxi singolo di Raze è accompagnato da una mostra esclusiva
FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo di Zafarà
“Come una stronza”: fuori su Spotify la canzone d’esordio di Ero Iride

Nuova release per Edodacapo, che pubblica oggi venerdì 19 novembre, “Seicomelamiaex”, un singolo in collaborazione con Paul Giorgi.

Deposito Zero Studios e Le Siepi Dischi presentano seicomelamiaex nuovo singolo nato dall’incontro di due artisti tra i più promettenti della nuova scena indipendente italiana: Edodacapo e Paul Giorgi. Il brano, carico di freschezza e ironia, è prodotto da Francesco Ponz per Deposito Zero Studios e distribuito da The Orchard.

“’seicomelamiaex’ significa che sei diventat* come tutte le altre persone. Prima avevi un posto speciale nel mio cuore, nella mia testa, nella mia anima. Ora sei semplicemente un* qualunque. E te lo dico mentre torno a casa mia. Vado via dal tuo letto e mi incammino, in una strada vuota, deserta. Più cammino, più aumentano i chilometri di distanza che ci separano. Corro. Corro. Corro più veloce dei problemi che mi hai buttato addosso. Corro dal pericolo che mi rappresenti. Corro via da te” – Edodacapo

CREDITS
Testo: EDODACAPO, Paul Giorgi
Musica: Francesco Ponz
Produzione: Francesco Ponz
Mixing: Mattia ‘Matta’ Dallara
Mastering: Tommy Bianchi
Copertina & artwork: Alessandra Bruni (allissand)
Grafiche e social media: Chiara Belletti
Foto: Luca Ortolani
Label: Deposito Zero Studios // Le Siepi Dischi
Distribuito da: The Orchard

Chi è Edodacapo

Edodacapo è Edoardo Trombettieri, cantautore tarantino classe 1996. Negli ultimi anni ha pubblicato un album in italiano con un gruppo indipendente e un EP in inglese da solista, prodotto da lui in prima persona all’estero circa un anno e mezzo fa. Dopo l’esperienza da busker per le strade di Salonicco e Bologna, ora è pronto a iniziare un’avventura totalmente nuova, scrivendo da solo in italiano, per la prima volta.
Dopo l’esordio con “Mille Cose” e il secondo singolo “Tutti i musei che non abbiamo visto”, prodotti entrambi da Pietro Paroletti in arte Golden Years, da luglio 2021 lancia i brani “In città” e “Divento matto” grazie ad una collaborazione stretta con Deposito Zero Studios di Forlì, affidando la produzione a Francesco ‘Ponz’ Pontillo che curerà la produzione di tutti i brani successivi. Il 17 settembre apre il concerto degli España Circo Este al Jump Festival di Forlì.

Chi è Paul Giorgi

Paul Giorgi nasce il 19 maggio del 1995 ad Ascoli Piceno nelle Marche. Inizia a fare musica all’età di 5 anni. Esce dalle superiori e, nonostante la passione per la musica, si iscrive a ingegneria. Nel frattempo, però, si diploma anche in chitarra con la Music Academy e un giorno si imbatte per caso in un concorso musicale nel quale vince una borso di studio per autori al Cet di Mogol. Nel mentre, la carriera universitaria va male e la lascia per dedicarsi completamente alla musica nel duplice ruolo di cantautore e produttore per altri artisti della sua città. Nel 2020, rimasto a casa il più del suo tempo per un virus diffuso su scala globale, scrive e registra un album “animalesco” che verrà seguito dall’ennesima etichetta indipendente e che vedrà la luce nel corso di quest’anno

#FacceCaso

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0