Tempo di lettura: 3 Minuti

Outside Gallery e i suoi gioielli: ecco le opere di Zoè Celestine Van Reeth

Outside Gallery e i suoi gioielli: ecco le opere di Zoè Celestine Van Reeth

Le ragazze di Via Jandolo 9 (Roma) espongono alcune rarità della giovane artista belga. Le donne amano i gioielli. E' innegabile. Chissà, però, se tut

Tommaso La Notte torna con un nuovo singolo: ecco “Shampoo Alla Camomilla”
Giornata Nazionale per la Promozione alla Lettura, e noi ci mettiamo i libri!
JUICE WRLD, l’album e la forza di essere portavoce di una generazione maledetta

Le ragazze di Via Jandolo 9 (Roma) espongono alcune rarità della giovane artista belga.

Le donne amano i gioielli. E’ innegabile. Chissà, però, se tutte le donne sanno quanto tempo realmente serva per dar vita ad un oggetto così prezioso. Alle volte sono semplici. Altre, tremendamente intricati. Beh, ad Outside Gallery, Ludovica ed Annalaura hanno deciso di prendere i pezzi forti delle opere di Zoè Celestine Van Reeth, giovane artista belga attualmente residente a Roma.
Ecco alcuni pezzi disponibili nello store di Via Augusto Jandolo 9 (Roma):

IMG_6096

-Zoè Celestine Van Reeth-

E’ giovane e ha una grande passione: realizzare gioielli. Ha studiato architettura presso la Facoltà di Bruxelles, proseguendo la sua formazione con una laurea con lode nel corso di disegno industriale presso l’Istituto Europeo di Design di Roma e ha infine concluso la sua formazione nell’Accademia di oreficeria nella Capitale per imparare le tecniche tradizionali italiane che si celano dietro la lavorazione dei metalli preziosi. Dal 2013 ha sperimentato nel suo laboratorio, il “Célestine by Zoè”, forme organiche, diverse tecniche e combinazioni di texture offrendo prodotti di alta qualità e dal design raffinato ai suoi clienti. Guardando al futuro, per la stagione Auttuno/Inverno 2015, l’artista ha puntato ad evocare nuove esperienze tattili, attraverso le tecniche del rilievo e la combinazione di diversi materiali pregiati italiani, arrivando alle tre collezioni: “Skin Collection”, “Home Commection” e “Winter Marine”.

Di _Riccardo Zianna_

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0