Tempo di lettura: 1 Minuti

La Musica Attuale, il quarto appuntamento con Scarda

La Musica Attuale, il quarto appuntamento con Scarda

Il quarto appuntamento de La Musica Attuale il 12 Aprile con il cantautore Scarda. Ritorna nel cuore del quartiere di San Lorenzo l'appuntamento mens

Da Padova a Stoccolma per confutare un premio Nobel
Instagram dà il via libera alle pubblicità sulle Storie
Caserta: nessuna scuola possiede le certificazioni di sicurezza

Il quarto appuntamento de La Musica Attuale il 12 Aprile con il cantautore Scarda.

Ritorna nel cuore del quartiere di San Lorenzo l’appuntamento mensile con La Musica Attuale (qui l’articolo dell’evento di Marzo). L’ospite di questo mese sarà Scarda il cantautore calabrese, da poco uscito con il suo secondo album dal titolo Tormentone, intervistato da Vincenzo Gentile di Radio Sonica. L’appuntamento con La musica attuale, format ideato da ICompany e sposato dalla Rome University of Fine Arts, avrà luogo venerdì 12 Aprile alle ore 19 presso la sede RUFA del pastificio Cerere, nel cuore del quartiere di San Lorenzo. Anticipato dall’aperitivo sulla terrazza nel cuore di Roma, il format si pone come obbiettivo quello di far conoscere la nuova scena musicale nazionale attraverso questi appuntamento dove, tra musica e parole, verranno raccontati i lavori degli artisti ospiti.

Scarda

Scarda, al secolo Nico Scardamaglio, è un cantautore calabrese dai testi semplici e diretti, con la vena scanzonata del cantautore italiano. Il suo primo album, I piedi sul cruscotto (MK Records), ha dato il via ad una carriera di costanti ascolti in crescita e ottimi riscontri dal pubblico e critica. Candidato al David di Donatello per l’omonima colonna sonora del film Smetto quando voglio e alla Targa Tenco 2015, l’artista dimostra la capacità di scrivere poesie dai messaggi potenti, ma mai pesanti. Il 19 Ottobre 2018 ha pubblicato il suo secondo disco Tormentone per Bianca Dischi, anticipato dai due singoli Bianca e Mai. Attualmente il cantautore è in tour lungo la penisola, tra le cui date ha avuto il piacere di aprire i concerti di artisti come Motta e i Canova.
Il cantautore ha definito così il suo ultimo lavoro su Rockol.

 Tormentone è un disco dal titolo apparentemente beneaugurante, ma che indica semplicemente il grande tormento che per me è stato, sia mentre esprimevo i suoi contenuti in fase di scrittura sia in fase di gestazione, quindi gli arrangiamenti, la produzione ecc. Volevo un disco che conservasse la vena cantautorale ma che allo stesso tempo fosse pop. Non volevo rincorrere per forza le mode del momento ma semplicemente alcune mie esigenze interiori.

#FacceCaso

Di Dario Argenziano

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0