Tempo di lettura: 3 Minuti

College signing day: Mrs. Obama all’UCLA

College signing day: Mrs. Obama all’UCLA

Dopo la disperazione dell'ammissione al College, Michelle Obama parla al College Signing Day, e fa scintille. La scorsa settimana ti ho parlato di qu

Facebook: “City Guides” cambia veste
Il Liceo Pascal di S. Antonio Abate a lezione di Costituzione

Scuola di pomeriggio: gli studenti toscani partono da settembre

Dopo la disperazione dell’ammissione al College, Michelle Obama parla al College Signing Day, e fa scintille.

La scorsa settimana ti ho parlato di quanto può essere stressante andare al College in America. Talmente tanto che uno dei trend su YouTube è proprio la live reaction alle risposte delle università. Subito dopo l’Ivy Day, c’è il College Signing Day che ha come rappresentante proprio Michelle Obama.

Uno dei maggiori trend e hashtag su Twitter è proprio College Signing Day. Cos’è?
È la giornata in cui i ragazzi scelgono in che college andare, dopo aver ricevuto le lettere d’ammissione. Per tanti è la fine di un momento di ansia e di stress, ma soprattutto un nuovo inizio, la strada verso l’università.

È un giorno festeggiato in tutti gli Stati Uniti, che mette insieme tutti i futuri studenti di tutte le università. Raccoglie discorsi di attori, politici, persone importanti che si focalizzano su quanto sia fondamentale andare all’università o in qualsiasi istituto di formazione dopo il liceo.

L’ex first lady degli Stati Uniti è sempre stata affezionata a questo giorno. Proprio lei che ha sempre incoraggiato il finanziamento di borse di studio e le campagne per evitare l’abbandono scolastico. Proprio lei che nel suo libro, Becoming, racconta la sua strada e la sua ammissione a Princeton, rampa di lancio per la carriera da avvocato.

“State facendo il miglior investimento della vostra vita” questo ha detto Michelle Obama sul palco di una delle migliori università d’America, l’University of California Los Angeles, per gli amici UCLA.
Continua dicendo che l’istruzione è il modo migliore per cambiare il mondo e per trovare il proprio posto in esso e che mai si deve smettere di imparare, all’università o in qualunque istituzione alternativa.

E studiare è proprio questo, trovare la propria via, senza smettere mai di imparare.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0