Tempo di lettura: 2 Minuti

Sergio Mattarella: buon compleanno Presidente!

Sergio Mattarella: buon compleanno Presidente!

Il 23 luglio, il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, compie 78 anni. Ma oltre ad essere il capo dello stato, chi è? Il President

Cecina : genitori furiosi per le lezioni saltate
Crimini, ricordo e coscienza: a Palermo per non dimenticare la Shoah
Arriva il Samsung Galaxy Note 9

Il 23 luglio, il Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, compie 78 anni. Ma oltre ad essere il capo dello stato, chi è?

Il Presidente della Repubblica Mattarella il 23 luglio compie gli anni e anche FacceCaso coglie l’occasione per fargli gli auguri spiegando ai suoi lettori chi è e qual è la sua storia. Da studente del Liceo Classico a padre di tre figli, da possibile domanda dell’orale di maturità a Ministro un po’ di tempo fa, Sergio Mattarella è stato (e continua ad essere) più di un Presidente.

Innanzitutto è nato a Palermo. Questo è un dettaglio importante, perché suo fratello Piersanti viene ricordato ancora oggi per essere stato una delle vittime della mafia. Si trasferisce a Roma e frequenta il Liceo Classico al San Leone Magno, poi si laurea in Giurisprudenza alla Sapienza.

Diventa avvocato e insegna diritto pubblico all’Università di Palermo ma entra in politica qualche anno più tardi con la Democrazia Cristiana per poi militare in partiti come Democrazia e Libertà (per gli amici, la Margherita) e il Partito Democratico. Non è stato solo un deputato, anzi, è stato anche Ministro dei Rapporti con il Parlamento, Ministro della Pubblica Istruzione, della Difesa e prima di essere eletto Presidente della Repubblica, Giudice della Corte Costituzionale.

Il suo mandato da Presidente inizia il 3 febbraio 2015 dopo essere stato eletto al quarto scrutinio. Come Presidente ha dato l’incarico di formare il Governo a due (futuri) Presidenti del Consiglio, Gentiloni e Conte. Il suo ruolo è stato fondamentale soprattutto per quanto riguarda la formazione dell’ultimo Governo dato che ha cercato, con i suoi poteri, di mediare la situazione di crisi che si era presentata dopo le elezioni del 4 marzo.

Non sono mancate, più in là nel tempo, prese di posizione importanti come quella di nominare Senatrice a vita Liliana Segre, importante esponente della sensibilizzazione contro la Shoah e superstite dell’Olocausto.

Tanti sono stati oggi i parlamentari e le “persone comuni” che hanno fatto gli auguri a Mattarella, FacceCaso non poteva mancare!

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar

    magari dopo ,
    ma commosso Le porgo i miei profondi AUGURI PRESIDENTE…:)
    dario.

  • DISQUS: 0