Tempo di lettura: 3 Minuti

Se i maschi vanno meglio in matematica è tutta colpa degli stereotipi. È dimostrato

Se i maschi vanno meglio in matematica è tutta colpa degli stereotipi. È dimostrato

L'ha dimostrato una ricerca: non esistono differenze cognitive tra ragazzi e ragazze, ma gli stereotipi sono dannosissimi. L'Università Libera di Bol

Regno Unito: 4 student* su 10 subiscono molestie sessuali in scuole e università
18enne, al cinema ti ci manda l’Italia!
Imparare senza sforzo? Da oggi si può (o quasi..)

L’ha dimostrato una ricerca: non esistono differenze cognitive tra ragazzi e ragazze, ma gli stereotipi sono dannosissimi.

L’Università Libera di Bolzano ha condotto una ricerca intitolata GegaMath che investiga le differenze tra ragazzi e ragazze nell’apprendimento della matematica. Se le ragazze performano peggio rispetto ai coetanei nelle materie scientifiche è una conseguenza degli stereotipi.

La matematica non è una materia da maschi

Ne abbiamo parlato tante volte anche qui su FacceCaso del fatto che effettivamente le donne che si specializzano nelle materie scientifiche sono in minoranza rispetto agli uomini. La ricerca di cui vi parlo oggi, GegaMath, mette ancora una volta in luce la differenza nei numeri tra ragazzi e ragazze da questo punto di vista. Ma la ricerca ci dice qualcosa in più: un qualcosa che dovrebbe essere scontato ma purtroppo non è, ovvero che tra uomini e donne non esistono differenze cognitive. Noi donne abbiamo lo stesso tipo di potenzialità e di capacità degli uomini.

La ricerca GegaMath

Ora che ve l’ho presentata, andiamo a vedere un po’ più nello specifico di che tipo di ricerca stiamo parlando. L’Università Libera di Bolzano è andata a vedere come nell’Alto Adige sussistano differenze di genere rispetto alle materie scientifiche. Lo scopo finale è quello di riuscire, tramite i dati raccolti, a progettare delle misure volte ad eliminare di fatto queste differenze nell’apprendimento della matematica nelle scuole primarie e secondarie.

É tutta colpa degli stereotipi

Come vi dicevo, emerge dalla ricerca che la colpa del “gender gap” in questo caso risiede tutta negli stereotipi. Purtroppo gli stereotipi contribuiscono ancora creare grossissimi danni nella nostra società. In un altro articolo vi raccontavo, per esempio, di una ricerca che metteva in luce come le ragazze, in determinati contesti, arrivino a sentirsi addirittura meno intelligenti. Questa cosa è terribile da pesare e per me è terribile da scrivere. Gli stereotipi fanno male e sono dannosi per mille motivi.

Infatti, come mettono in luce i risultati di GegaMath, bisogna andare a ricercare le cause della diversità nell’apprendimento della matematica nella nostra cultura ancora troppo maschilista e patriarcale.

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0