Tempo di lettura: 2 Minuti

Arte e natura nel cuore di Roma: Back To Nature nella Capitale!

Arte e natura nel cuore di Roma: Back To Nature nella Capitale!

Si chiama “Back to nature. Arte contemporanea a Villa Borghese” e già il titolo ci chiarisce molto le idee. Fino a quando? L’ evento si concluderà il

Grande attesa per Van Gogh Alive: la mostra multimediale sbarca a Torino
TocTocDoor : arriva il social per rompere il ghiaccio con il vicinato
Il corso che aspettavi: all’università arriva lo Sciamanesimo

Si chiama “Back to nature. Arte contemporanea a Villa Borghese” e già il titolo ci chiarisce molto le idee. Fino a quando? L’ evento si concluderà il 13 dicembre. Di che si tratta? Della manifestazione d’arte più verde che ci sia.

La villa a forma di cuore più famosa di Roma riprende a battere più forte di prima: Villa Borghese ospiterà fino a metà dicembre il progetto “Back to nature”, un insieme di installazioni d’arte contemporanea sparse per il grande verde romano. Inizialmente programmata nel mese di aprile, l’apertura ha dovuto fare i conti con il Covid-19 ma, calendario alla mano, lo stop forzato non ha fermato la voglia di arte a cielo aperto.

Ingresso gratuito per la mostra prodotta da Roma Capitale e con parte dell’iniziativa presa da Romarama, che ci accompagna in un percorso tutto en plein air che sfrutta perfettamente gli angoli più suggestivi del parco: si passa da Piazza di Siena e Parco dei Daini in prossimità dell’ingresso, arrivando alla Casa del Cinema.
E non poteva mancare la straordinaria partecipazione della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma che, in qualità di art director, si è avvalsa del Palaexpo e del conservatorio di Santa Cecilia nella creazione di un super team di artisti che ci danno appuntamento nel fine settimana e in giorni prestabiliti, con tutte le info che si possono trovare sull’official site.

Beh, ora non vi resta che decidere quale momento della giornata scegliere, visto che ognuno di noi potrà arricchire a proprio gusto questa esperienza interattiva, sempre rispettando gli orari del parco!
I più mattinieri potranno approfittare delle prime luci del mattino per godersi in tranquillità la giusta colazione: arte e spremuta d’arancia. Invece nel pomeriggio verranno soddisfatti sia i più healthy, che potranno abbellire la loro corsa quotidiana immersi in un fitness decisamente artistico, sia i più social, i quali non mancheranno all’aperitivo con qualche foto in più da postare. E per i reduci da giornate piene di impegni? Nessun problema: l’ingresso serale, ricco di luminarie perfettamente inserite nel contesto, offrirà loro uno scenario notturno indimenticabile. A voi la scelta.

#FacceCaso

Di Eleonora Santini

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0