Tempo di lettura: 3 Minuti

Psicologia spicca il volo tra le nostre preferenze per l’iscrizione all’Uni!

Psicologia spicca il volo tra le nostre preferenze per l’iscrizione all’Uni!

Un aumento del 30% o più, tutti vogliono iscriversi a Psicologia. Crisi da Covid? In futuro ci saranno molti che ci aiuteranno a curarla. Ma lo sapet

Immaginate una scuola senza voti… che sogno! L’esperimento in un liceo di Cesena
Dalla Scozia arriva un’attività per le scuole da adottare… di corsa!
Fermenti: giovani e sfide sociali!

Un aumento del 30% o più, tutti vogliono iscriversi a Psicologia. Crisi da Covid? In futuro ci saranno molti che ci aiuteranno a curarla.

Ma lo sapete che alla fine si sono iscritti tutti a Psicologia? Così. All’improvviso. Senza nessun avvertimento.

Oh, ciao Ma, esco. Vado a fare Psicologia” “Ottimo, fatti dire dai prof. cosa m’è passato per la testa, quando ho deciso di metterti al mondo”.
Nessun avviso, niente di niente. Eppure tutta Italia corre per diventare psicologa. C’entra la crisi?

C’entra che siamo così messi male che gli psicoterapeuti lavorano assai? C’entra che ognuno ha bisogno di sgarbugliare la matassa che ha in testa?
E chi lo sa. Ma i numeri sono numeri.

Numeri boom a Psicologia

Milano Bicocca accetta ogni anno 620 iscritti. Così pure quest’anno. Peccato che ci abbiano provato in 6mila, contro i 4mila aspiranti dell’anno scorso!!

Per non parlare dell’Università di Parma: qui le richieste sono cresciute del 36,7%! Più di uno studente su 3. Al contrario, non suscita stupore che l’80% delle richieste arrivi da parte di donne. Freud sarebbe orgogliosissimo di tutte le sue piccole Elettra, sarebbe fiero di vederle mentre cercano di soppiantare la madre e sposare il padre. Che tenerezza (se ti sembra che siamo matti noi, vatti a leggere la sindrome di Elettra, il corrispettivo di quella di Edipo nelle donne).

Secondo Loris Vezzali, presidente del corso di laurea triennale in Scienze e Tecniche Psicologiche dell’Unimore, la causa sarebbe da ricercarsi nei “tempi che stiamo vivendo (…). La psicologia ore è diventata una materia sanitaria, ha a che fare con il benessere. E sono possibili nuovi e diversi ruoli per i professionisti: si è parlato molto dello psicologo scolastico, uno per ogni istituto, o dello psicologo aziendale”.

Numeri che non pensavi anche a Roma

Anche da noi c’è un buon numero di domande di accesso ai nostri corsi di laurea”, ha dichiarato Fabio Lucidi, preside della Facoltà di Medicina e Psicologia della Sapienza di Roma.

Quasi 3mila per 650 posti. Il Covid ha reso molto evidente anche che la salute e la malattia non sono solo una questione di cura, ma riguardano molto da vicino i comportamenti umani”.

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0