Contraffazione? Occhio, arriva “Io Sono Originale”

Contraffazione? Occhio, arriva “Io Sono Originale”

Quando qualità e prezzo sono competitivi c’è poco da fare nel mercato del falso. O forse non è così per noi giovani? Quando ero piccola amavo le bors

Una scuola di Asti dice NO agli sprechi di cibo
Le migliori app per il Food & Travel: come mangiare sicuri anche all’estero
Consigli per i fuorisede: al supermercato

Quando qualità e prezzo sono competitivi c’è poco da fare nel mercato del falso. O forse non è così per noi giovani?

Quando ero piccola amavo le borse di Louis Vuitton, le adoravo, e ne volevo una. Poi mia madre mi disse che non ne avrebbe mai comprata nessuna perché quelle “tarocche” erano fatte talmente bene che non aveva senso spendere 800€ per una originale, dato che quasi non si poteva dire la differenza. Ha ragione, perché il mercato della contraffazione si sta specializzando sempre di più e sempre meno sono i dettagli che distinguono il vero dal falso.

Il 50% dei ragazzi intervistati dalla Field Service, per il progetto “Io sono originale”, ha dichiarato che compra cose contraffatte visto che il rapporto qualità prezzo va sempre aumentando. Dall’altra parte però il 92% dei soggetti dichiara anche che è giusto il reato di contraffazione. Ah.

Gli oggetti più comprati sono la pelletteria al 27,4% e l’abbigliamento al 26,8% e per fortuna la vendita di giocattoli contraffatti non è così alta, i genitori quindi cercano di guardare alla sicurezza e non alla convenienza. Mentre un po’ più in basso nella classifica troviamo i prodotti alimentari e i cosmetici, intorno al 6%.

Avete capito bene, roba da mangiare. Essenzialmente si tratta di alimenti che ad esempio cercano di imitare il prodotto del Made in Italy (diciamocelo, ci riescono molto poco). Tipo quelle cose che vedete su Facebook, tipo Alfredo Besciamela Bolognese sauce.

Per contrastare la vendita di prodotti contraffatti, ma anche la loro produzione che molto spesso è affidata ovviamente ad attività poco lecite è stata avviata la campagna Io sono Originale che consiste tramite la comunicazione nell’informazione e la lotta al “tarocco” direttamente nelle piazze e anche nei centri commerciali. #Bellastoria

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0