Tempo di lettura: 3 Minuti

Start Up Your Mind!: il futuro passa attraverso la programmazione neuro-linguistica

Start Up Your Mind!: il futuro passa attraverso la programmazione neuro-linguistica

Il 22 Aprile si è tenuta presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano una curiosa e interessante presentazione organizzata da JECatt e dall

Appello a tutti gli startupper e creativi digitali!!!
Lambda School, la scuola rivoluzionaria che cambia il mondo dell’istruzione
Università: intelligenza artificiale, a Torino il via a un nuovo master

Il 22 Aprile si è tenuta presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano una curiosa e interessante presentazione organizzata da JECatt e dall’Accademia Italiana di PNL, “Start Up Your Mind!”; perché ad ogni domanda sul futuro esiste una risposta data dalla programmazione neuro-linguistica.

Di Carolina Saputo

Start Up Your Mind! Quale migliore incoraggiamento (e azzeccato gioco di parole) di questo per presentare un evento tenutosi presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, fortemente voluto da JECatt e dall’Accademia Italiana di PNL.

Del resto si sa, il futuro per la maggior parte dei giovani resta incerto, sicuramente avvolto da una nube di domande irrisolte, e lo scopo di questa presentazione è stato proprio quello di avvicinare ed aiutare tutti i ragazzi con un progetto già in mente, quelli con mille dubbi da risolvere e perché no, i neofiti del mondo del marketing, dimostrando che la programmazione neuro-linguistica può (e forse deve) essere uno strumento utile per iniziare a costruire qualcosa.

Nella giornata di formazione infatti i due relatori, il Dott. Giuseppe Meli, co-fondatore dell’Accademia Italiana di PNL, e la Dott.ssa Clara De Braud, docente di Strategia presso la facoltà di Economia della Cattolica, hanno voluto spiegare quali fossero le relazioni intrattenute tra la PNL e il contesto imprenditoriale odierno, avvalorando in modo certo la tesi secondo cui un giovane che si approcci al mondo delle Start Up possa avere successo con l’aiuto della programmazione neuro-linguistica.

Tutti ne parlano ma nessuno riesce a darne una definizione esaustiva (quindi lo facciamo noi): in cosa consiste la PNL? Fondamentalmente in una nuova tecnica il cui fine ultimo è quello di implementare le proprie potenzialità e qualità attraverso la corretta comunicazione della propria immagine e dei propri obiettivi, creando in parole povere quella che si vuole definire come una sorta di “positive state of mind” (che parliamoci chiaro, male non fa).

Migliorare o aumentare la propria predisposizione al successo quindi attraverso una intricata rete di processi puramente inconsci, che coinvolge in vari modi la sfera sensoriale: da oggi la tua strada verso il futuro può essere lastricata di soddisfazioni. Basta credere in te stesso.

Di Carolina Saputo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0