Tempo di lettura: 2 Minuti

La nuova frontiera degli smartwatch: quando anche il braccio diventa touch

Bracciale rilevatore e anello emettitore rappresentano la nuova frontiera degli orologi intelligenti. In arrivo dalla Carnegie Mellon University il di

Niente educazione stradale a scuola, nemmeno quest’anno
Sapienza: il racconto degli OpenDay
Importanti novità in arrivo su Facebook

Bracciale rilevatore e anello emettitore rappresentano la nuova frontiera degli orologi intelligenti. In arrivo dalla Carnegie Mellon University il dispositivo che estende il touchscreen agli arti.

Grande passo avanti per il mondo degli smarthwatch. I ricercatori della Carnegie Mellon University stanno ponendo le basi per un nuovo modo di controllare gli orologi intelligenti.

La novità si chiama SkinTrack e consiste nell’estendere la superficie touch dallo schermo dell’orologio per arrivare a usare l’intero braccio.
Il dispositivo è costituito da un bracciale da polso ed un anello emettitore che portato sulla mano opposta, segnala la posizione del dito che lo indossa.

Il bracciale in questo modo, è in grado di rilevare gli spostamenti dell’indice tramutandoli in comandi in modo tale da utilizzare l’intero arto come touchscreen.
Nonostante la precisione non sarà massima a causa del fatto che l’anello non viene portato sulla punta dell’indice, il dispositivo è già abbastanza accurato e permette di interfacciarsi con l’orologio senza che il dito arrivi a coprire metà dello schermo. Non ci resta che attendere ulteriori miglioramenti, per il momento #FacceCaso!

Di Francesca Romana Veriani

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0