Tempo di lettura: 3 Minuti

530 Milioni per assumere ragazzi. La proposta nel Bilancio 2017

Governo e giovani senza lavoro, hanno trovato una soluzione? Sappiamo che una delle sfide del Governo Renzi è quella di abbassare il tasso di disoccup

Se i “grandi” ci assumono ricevono un bonus, #FacceCaso
Chi l’ha detto che chi fa sport lavora fino a 40 anni?
Torna il LUISS Contest: addio al CV, trovare un tirocinio è tutta un’altra storia

Governo e giovani senza lavoro, hanno trovato una soluzione?

Sappiamo che una delle sfide del Governo Renzi è quella di abbassare il tasso di disoccupazione giovanile, dato che quello italiano è uno dei più alti in Europa. Bene, tutte le aziende che rispettano le condizioni di assunzione, quelle di sicurezza e fiscali potranno godere di sgravi per l’assunzione a tempo indeterminato.

Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia e Sardegna sono le sette regioni destinatarie di 530 milioni come incentivo per assumere i giovani tra i 15 e i 24 anni e quelli più “anziani” ma che hanno alle spalle almeno sei mesi di disoccupazione.

Avete capito bene, un contributo medio di circa 8000 Euro ad azienda per le imprese del “mezzogiorno”.

Ciò significa che non solo i ragazzi potranno essere assunti, ma anche che non avranno più sulle spalle l’incubo del contratto mensile od annuale. Sono ammessi anche contratti di apprendistato e passaggi da determinato a stabile.

Il progetto di spesa sarà presentato in commissione per l’approvazione e l’inserimento nel Bilancio 2017. Aspettiamo notizie allora!

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0