Tempo di lettura: 3 Minuti

Università: Grugliasco diventa polo scientifico universitario

Università: Grugliasco diventa polo scientifico universitario

“Per ogni euro investito dal nostro ateneo sul Polo ce ne sarà uno del Miur". #FacceCaso. Ieri mattina ha preso il via la costruzione del nuovo polo

Università fa veramente rima con multiculturalità?
La Germania ha le rette universitarie più basse
Brno eccellenza universitaria: l’esperienza di uno studente Erasmus

“Per ogni euro investito dal nostro ateneo sul Polo ce ne sarà uno del Miur”. #FacceCaso.

Ieri mattina ha preso il via la costruzione del nuovo polo scientifico dell’Università di Grugliasco, un campus in stile anglosassone da più di 250milioni di euro.

La prima fase della progettazione prevede la costruzione di aree riservate a Chimica e Scienze della Terra che si trasferiranno definitivamente da via Guria a Grugliasco entro il 2021. “La  Regione condivide il progetto scientifico dell’università su quell’area e nel programmare le misure sulla ricerca terrà conto delle eccellenze esistenti” ha fatto sapere il presidente del Piemonte Sergio Chiamparino. Si ritiene soddisfatto anche il rettore Gianmaia Ajani: “Per ogni euro investito dal nostro ateneo sul Polo ce ne sarà uno del Miur. Sono profondamente convinto che questa scelta produrrà effetti positivi sia per la crescita della didattica e della ricerca del nostro Ateneo, sia per le ricadute che il nuovo hub scientifico avrà sul sistema socio-economico e culturale di Grugliasco, dell’area metropolitana e , più in generale, della regione”.

Il campus si estenderà complessivamente su una superficie di oltre 121mila metri quadrati. “Questa firma è un atto importante per la mostra città – sostiene il sindaco di Grugliasco, Roberto Montà Si completa il progetto del Polo scientifico universitario e agroalimentare e si sottolinea la vocazione universitaria di Grugliasco che in questi anni ha lavorato per progettare e sviluppare nuove infrastrutture, ampliare la mobilità locale e sovra comunale, garantire servizi e attività per gli studenti e per i docenti universitari, valorizzando la ricchezza universitaria”.  #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0