Tempo di lettura: 2 Minuti

“Intus Tenebras. L’Oscurità è dentro di te”: il primo romanzo thriller di Giorgia Bondanini

“Intus Tenebras. L’Oscurità è dentro di te”: il primo romanzo thriller di Giorgia Bondanini

Quattro chiacchiere con una giovane scrittrice che ci ha raccontato in esclusiva il suo nuovo libro dopo essere venuta ospite da noi su Radio Kaos Ita

La Reply Code Challenge è stata vinta dall’Università di Pisa
In bagno? Solo all’intervallo!
YouTube Greater Fool: ci vediamo al Romics!

Quattro chiacchiere con una giovane scrittrice che ci ha raccontato in esclusiva il suo nuovo libro dopo essere venuta ospite da noi su Radio Kaos Italy.

È uscito da qualche mese il romanzo di Giorgia Bondanini, giovane scrittrice romana. Si tratta del suo primo libro, un thriller, un vestito che si attaglia perfettamente alla scrittrice, conoscitrice dei più profondi meandri della psiche umana grazie al conseguimento della laurea in psicologia all’Università Europea di Roma.
Forse proprio per questo, per l’attrazione all’analisi del pensiero, della persona e del lato oscuro, macabro, che si nasconde dietro ognuno di noi, l’autrice ha scelto come prima esperienza da scrittrice proprio un thriller.

Ho avuto personalmente modo di intervistare Giorgia, soddisfatta del lavoro svolto negli ultimi mesi ed eccitata dall’idea della pubblicazione del suo romanzo, che proprio in questi giorni sta promuovendo presso store e radio (anche con noi di #FacceCaso su RadioKaosItaly lo scorso venerdì 9 Giugno).

Ciao Giorgia, come è nata l’idea di scrivere un romanzo, in particolare un thriller?
“Ho sempre amato scrivere, fin da bambina raccontavo delle storie. Per lo più ho sempre avuto questa vena un po’ malinconica che, in qualche modo, ho sempre amato in me stessa poiché, tuttora, mi permette di raccontare fatti e storie che spesso vengono considerati inquietanti o, addirittura, macabri; almeno questo è quello che mi è stato detto da persone che hanno letto un’anteprima del romanzo o che hanno sentito parlare di qualche mio racconto.
La storia di “Intus Tenebras” nasce principalmente dalla mia fantasia, dai miei malumori, ma anche da episodi presenti nella mia stessa vita.
Credo sia inevitabile: tutto ciò che ci ispira e ci porta a creare qualcosa deriva, in parte, da fatti o scene che abbiamo vissuto quotidianamente.
Probabilmente le persone che mi conoscono di più potrebbero accorgersi della presenza dei miei tratti individuali all’interno della storia stessa, anche se devo ammettere che ho cercato di nasconderli andandoci poi a “romanzare “sopra. Vedremo chi se ne accorgerà!”.

Come hai vissuto l’esperienza della scrittura di un libro e quali problemi hai incontrato?
“Questo particolare romanzo l’ho iniziato a scrivere nel 2012 ma sono riuscita a terminarlo soltanto pochi mesi fa. A causa dell’università e quindi degli esami, delle lezioni e poi della laurea avevo sempre poco tempo da dedicare alla scrittura.
Non appena terminati gli studi, il mio primo pensiero fu quello di prendermi una piccola pausa per riuscire a portare a termine “Intus Tenebras”.

Sono molto curioso di sapere di cosa parla “Intus Tenebras” L’oscurità è dentro di te.
“La protagonista del romanzo è Sofia: una ragazza che, attraverso particolari sogni, riesce a vivere la realtà e il destino di persone a lei sconosciute. Al termine di ogni sogno compare sempre lo stesso uomo. Sofia, però, nonostante ci provi, non riesce mai a vedere il volto di questa persona.
Attraverso molte ricerche e affrontando diverse paure, riuscirà a risalire al volto dell’uomo per poi rimanere completamente sorpresa alla scoperta della vera identità di questa persona.
Una parte che reputo fondamentale nel romanzo è l’alternanza delle date: molti fatti accadono in tempi molto diversi e, soltanto al termine del libro, si riuscirà poi a ricongiungere il tutto in un tempo reale e logistico. Il mio consiglio, quindi, è quello di far attenzione alle date che vengono riportate.
La paura, la solitudine, la ricerca della verità così come le difficoltà che si incontrano nella vita quotidiana sono sicuramente dei temi che vengono trattati parallelamente alla trama principale della storia.
Considero questi argomenti una parte fondamentale della mia vita poiché, nel tempo, mi sono resa conto che, il più delle volte, la paura ci impedisce di affrontare qualsiasi cosa ma, soltanto dopo aver affrontato tali difficoltà, possiamo accorgerci di quanto queste vadano poi a diminuire fino a svanire del tutto”.

Cosa ti aspetti da questo libro? Quali sono i progetti futuri?
“Attualmente sto già lavorando a un secondo romanzo ancora più noir, quindi, per gli amanti di questo genere, fatevi sotto!
Spero vivamente che questo libro possa appassionarvi e sorprendervi quasi quanto ha appassionato me nello scrivere ogni singolo capitolo che, il più delle volte, si rivelava una nuova scoperta e una nuova verità anche per me stessa”.

  • CURIOSITÀ: nella copertina viene raffigurata la scena di una ragazza che si suicida nella vasca da bagno. La ragazza che ha posato per questo foto è l’autrice stessa a cui è stata scattata una foto nella vasca da bagno ed è stata resa a mo’ di copertina.

“Intus Tenebras. L’oscurità è dentro di te” è disponibile sia in formato elettronico come e-book che in forma cartacea su diversi stores online tra cui QUESTO.

Lorenzo Maria Lucarelli

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0