Tempo di lettura: 2 Minuti

Cibo condito con insetti: studente denuncia e viene sospeso

Cibo condito con insetti: studente denuncia e viene sospeso

Alla caffetteria dell'università di Peshawar "offrono" cibo contaminato. Una scena allucinante che ha messo addirittura nei guai uno studente. Puniti

Le quattro esperienze da fare assolutamente in qualsiasi viaggio!
Brambilla sempre più schierata con vegetariani e vegani per le scuole
Voglia di staccare? La mia proposta per una fuga stile #FacceCaso ad Arezzo!

Alla caffetteria dell’università di Peshawar “offrono” cibo contaminato. Una scena allucinante che ha messo addirittura nei guai uno studente.

Puniti e sospesi dopo aver pubblicato on line la foto di un pasto contaminato con un insetto. Diciamo cibo non del tutto sano no?

È successo a due giovani malcapitati dell’Institute of Management Sciences, dell’Università di Peshawar in Pakistan.

L’ateneo ha sospeso i giovani perché hanno ritenuto che il contenuto delle loro foto, fosse esclusivamente diffamatorio e avesse altri fini.

Oltre alla beffa della sospensione i poveri studenti si sono visti recapitare anche una multa di ben 10 mila rupie (circa 84€ ).
Sulla loro scia oltre 127 utenti hanno a condiviso il post originale sulla pagina ufficiale del vice-commissario, chiamata Peshawar Food Diaries.

Secondo le comunicazioni dell’università “queste false accuse non solo hanno inciso sulla reputazione ma causato incitamento e provocazione tra gli altri studenti”.

Infine l’Ateneo ha chiesto di presentare delle scuse scritte insieme all’impegno di evitare in futuro qualsiasi condotta scorretta.

I due studenti però hanno presentato un’istanza contro la decisione dell’università nella speranza di essere reintegrati.

#FacceCaso

Di Gianmarco Saulli

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0