Tempo di lettura: 2 Minuti

Corpo europeo di solidarietà: un trampolino di lancio verso il mondo del lavoro!

Corpo europeo di solidarietà: un trampolino di lancio verso il mondo del lavoro!

Grandi opportunità di lavoro retribuito e di volontariato che ti aprono le porte per il futuro. Il Corpo europeo di solidarietà è una nuova iniziativ

Il Black Mirror polacco è così bello?
House of Cards sta arrivando
Ai posteri l’ardua sentenza: i (nuovi) 24 crediti formativi

Grandi opportunità di lavoro retribuito e di volontariato che ti aprono le porte per il futuro.

Il Corpo europeo di solidarietà è una nuova iniziativa dell’Unione europea. L’obiettivo è coinvolgere i giovani, di almeno 18 anni, nei progetti dell’UE, in contesti sparsi nei 28 paesi dell’Unione.

L’idea principale è quella di creare opportunità per i ragazzi, di permettergli di lavorare o fare del volontariato in altri paesi. Dare la possibilità di fare delle esperienze veramente formative che si trasformino in un bagaglio di conoscenze pratiche che aiuteranno i giovani sia nei loro studi sia nel mondo del lavoro.

Per entrare a far parte del Corpo europeo di solidarietà è necessario iscriversi preventivamente per poi poter accedere a  tutti i vari progetti e possibilità. Tutti i progetti sono organizzati e gestiti da associazioni locali autorizzate.  Per esempio è da poco partito un progetto a Norcia, lì si sono incontrati ragazzi provenienti da 6 diversi paesi europei per aiutare nella ricostruzione della zona che era stata colpita dal terribile terremoto dell’anno scorso.

Infatti la missione del Corpo europeo di solidarietà è proprio quella di aiutare chi ne ha più bisogno, sia in termini di persone sia in termini di luoghi colpiti da catastrofi naturali. Sono esperienze fortemente ispiratrici e formative per i ragazzi.

Al di là dell’esperienza in sé, un’opportunità del genere potrebbe essere incredibilmente importante per il curriculum in vista di un futuro lavoro o anche per chi volesse continuare gli studi.

Per saperne di più e per vedere davvero cosa fanno questi ragazzi vi consiglio di seguire la loro pagina Facebook.

Per entrare a far parte del Corpo europeo di solidarietà è possibile registrarsi a questo link per poi poter scegliere di quale progetto entrare a far parte in termini di volontariato o addirittura di lavoro retribuito!

Un’esperienza che potrebbe cambiarti la vita, provaci!

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0