Tempo di lettura: 3 Minuti

The 100…licei brevi

The 100…licei brevi

La formula dei licei brevi sbarcherà in 100 istituti italiani. Ecco di che cosa si tratta. Fra le novità più interessanti del 2017 scolastico ci sono

AGATy vince Let’s App 2017
Gli effetti della Digital Transformation: nuove opportunità per i giovani!
Lutto nel mondo accademico: Pisa piange la scomparsa del professor Pierlorenzo Secchiari

La formula dei licei brevi sbarcherà in 100 istituti italiani. Ecco di che cosa si tratta.

Fra le novità più interessanti del 2017 scolastico ci sono sicuramente i licei brevi che permetteranno agli studenti di raggiungere il diploma in appena 4 anni. Questa formula è già stata sperimentata in 12 scuole e a partire dal prossimo anno sarà disponibile in addirittura 100 istituti.

Quelli che hanno presentato la richiesta sono il doppio ma tra questi sono stati scelti soltanto gli istituti che hanno puntato maggiormente sulla qualità dei percorsi didattici. Risultato: 44 scuole al Nord, 23 al Centro e 33 al Sud tra istituti statali e paritari di indirizzo liceale o tecnico.

Nella lista figurano anche nomi storici come il liceo Sannizzaro di Napoli e il Majorana di Brindisi mentre a Roma la formula verrà sperimentata solamente all’Iis Giovanni XXIII, il paritario linguistico Higlands Institute, lo scientifico paritario Visconti e l’IIS Salvini.

Soddisfatta la Ministra Valeria Fedeli che ha sottolineato come i percorsi quadriennali non siano nati dal nulla ma “sono frutto di un dibattito che va avanti da tempo e di una riforma scritta nel 2000 (quando era Ministro Luigi Berlinguer) e di fatto mai attuata”.

Per quanto riguarda le 100 scuole che hanno fatto domanda e che sono state momentaneamente scartate potrebbero comunque essere ripescate. Pare infatti che la Fedeli chiederà al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione di aumentare il numero delle scuole coinvolte.

Intanto le iscrizioni ai primi licei brevi saranno aperte a partire dal prossimo 16 gennaio ma ogni istituto potrà attivare soltanto una classe sperimentale. A questo punto la domanda sorge spontanea: saranno i licei brevi la scuola del futuro? Lo scopriremo presto.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0