Tempo di lettura: 2 Minuti

Il Servizio Civile: formazione alternativa per i Giovany

Il Servizio Civile: formazione alternativa per i Giovany

Il Servizio Civile è un'occasione unica per la propria crescita: ecco tutte le informazioni generali che possano farti addentrare in un mondo affascin

Sapienza per lo sviluppo sostenibile
La scuola in movimento: arriva la “settimana dello sport”!
William Dafoe insegna a recitare ai giovani aspiranti attori

Il Servizio Civile è un’occasione unica per la propria crescita: ecco tutte le informazioni generali che possano farti addentrare in un mondo affascinante e quasi sconosciuto.

Ormai molti giovani, nella loro istruzione, sono rigidamente proiettati a vari corsi di studio e specializzazioni. Pochi sono invece quelli che considerano la possibilità di sperimentare altre strade più concrete, per sviluppare la propria formazione, che pongono delle esigenze reali sotto ai propri occhi e non attraverso delle parole scritte sui libri. Per chiunque volesse sperimentare questa seconda via, il servizio civile può essere una buona opportunità.

Cos’è il SC?

È un servizio che favorisce la realizzazione di progetti volti alla solidarietà sociale, formazione civica, culturale, professionale dei cittadini. Il volontariato permette di arricchire il percorso di crescita personale e civica, rendono le persone maggiormente sensibili e consapevoli di problematiche reali. Si tratta inoltre di esperienze formative, che consentono anche di acquisire varie competenze trasversali utili nel mercato lavorativo, quali la gestione delle dinamiche di gruppo, il lavoro in team e il problem solving.

Chi può partecipare?

Tutti i cittadini italiani, maschi e femmine, che abbiano un’età compresa fra i 18 e i 28 anni. Tali persone si possono rivolgere alle organizzazioni pubbliche o private che abbiano presentato idonei progetti all’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, o all’Ufficio di competenza regionale e fare domanda di partecipazione alla selezione.
N.B: la fascia d’età potrebbe variare a seconda dei singoli programmi regionali.

Quali sono i settori in cui si svolge l’attività di volontariato?

Le aree d’intervento sono quelle della protezione civile, ambiente, assistenza alle persone, partimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale ed infine il servizio civile all’estero.

Quante sono le ore di servizio?

Dipendono dal progetto stesso. L’impegno settimanale previsto va dalle 24 alle 36 ore, e ad un monte ore annuo minimo di 1.400 ore complessive. Inoltre è bene sapere che i progetti hanno la durata di 12 mesi.

Qual è la retribuzione mensile?

Il guadagno netto è di 433,80 euro al mese. Per quanto riguarda i progetti svolti all’estero, in aggiunta, si avrà un’indennità di 15,00 euro giornalieri per tutto il periodo di permanenza.

Per informazioni più dettagliate, CLICCA QUI.

#FacceCaso

Di Bianca Ruffolo

(Fatti un tuffo nel passato QUI e QUI)

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0