Tempo di lettura: 2 Minuti

Clab, una nuova strada per diventare imprenditori

A Cagliari è stato inaugurato questo laboratorio interattivo pronto a far emergere e promuovere i progetti dei ragazzi. “Let your ideas fly”, letteral

Ambiente vs Uomo: la tregua che nasce con gli effetti benefici del Covid sul pianeta
A Cagliari “Stanze rosa”per le studentesse mamme
Cagliari, l’Università va in carcere con tre tesi “illegali”

A Cagliari è stato inaugurato questo laboratorio interattivo pronto a far emergere e promuovere i progetti dei ragazzi.

“Let your ideas fly”, letteralmente : “Lascia che le tue idee volino”. E’ questo lo slogan del Clab, un laboratorio interattivo che ha sede a Cagliari e che si propone di “promuovere la cultura dell’imprenditorialità, dell’innovazione e del fare, l’interdisciplinarità e nuovi modelli di apprendimento”, come recita il sito stesso. In parole povere, il Clab ti dà la possibilità di esporre la tua idea imprenditoriale in modo da trovare investitori che la sostengano.

Ciò avviene attraverso una serie di passaggi: innanzitutto devi essere uno studente, laurea triennale o magistrale in corso, neolaureato o dottorando, poi all’interno dei corsi di formazione del Clab esporre un idea e dopo creare un team che ti aiuti a svilupparla. Questo team sarà costituito da studenti come te ma appartenenti a corsi di laurea differenti: pensieri diversi, storie universitarie diverse e inventiva giovanile daranno vita alla Startup su cui poi cittadini privati potranno o meno investire.

Un esempio? IntendiMe, startup fondata da Alessandra Ferris, nata per aiutare le persone sorde dentro e fuori le mura di casa. “Ho pensato ai miei genitori, entrambi sordi. Con il team del Clab sono riuscita a tirare fuori questa idea dal cassetto e a renderla viva” racconta la creatrice del progetto, una studentessa di Lettere che si oggi si occupa anche della creazione di speciali placche simili a radar, che tramite i suoni possono rivelare la presenza di oggetti, muri od altro ed avvisare l’utente sul proprio telefonino, tablet o dispositivo da polso. “ Io ed i miei colleghi, incontrati proprio al Clab, abbiamo vinto diversi premi, stiamo crescendo e speriamo presto di poter rendere ItendiMe la nostra principale attività”. Competizione, cooperazione e, soprattutto, contaminazionerendono quindi il Clab rappresenta un ottimo trampolino per studenti che vogliono far valere le proprie idee ed affacciarsi nel mondo del lavoro.

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0