Tempo di lettura: 2 Minuti

Garanzia Giovani a rischio

Garanzia Giovani a rischio

Arrivano da Bruxelles i primi segnali di allarme: c’è chi non intende finanziare più il progetto a partire dal 2017. Di Ludovica Gentili La Garanzia G

Neet e nuove opportunità. Il progetto Garanzia Giovani crea posti di lavoro
Garanzia Giovani ed il suo totale fallimento
Ancora Garanzia Giovani, stavolta in Lombardia

Arrivano da Bruxelles i primi segnali di allarme: c’è chi non intende finanziare più il progetto a partire dal 2017.

Di Ludovica Gentili

La Garanzia Giovani, per chi non lo sapesse è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile, prevede una serie di finanziamenti per i Paesi Membri che presentano un tasso di disoccupazione superiore al 25%, finanziamenti che vengono utilizzati a sostegno dei giovani che non ricoprono un ruolo all’interno del mondo del lavoro.

Tutti gli Stati membri si adoperano per mantenere attivo questo progetto, che ha dimostrato di essere un utile ancora di salvezza per tutti coloro che ne hanno avuto bisogno, ma a quanto pare c’è chi non è più disposto a stanziare nuovo denaro in favore di questa importantissima iniziativa.

La bozza di bilancio della Commissione UE sembrerebbe non prevedere più per il 2017 attività a sostegno del Piano Europeo in questione, ed è in atto da parte del Partito socialista una missione mirata a convincere il Parlamento Europeo a stanziare i fondi necessari almeno sino al 2020, per non distruggere i risultati prodotti nel tempo con grande sforzo.

Molti sono stati i vantaggi apportati dalla Garanzia Giovani, motivo per quale sarebbe una scelta poco furba quella di non sostenere più tutti quei ragazzi che purtroppo si ritrovano senza impiego, la speranza per tutti coloro che credono in questo progetto, è quella di rendere permanente la Garanzia nelle politiche Ue e che non si alteri l’organizzazione mantenuta nel tempo.

Tante sono le iniziative sviluppate in favore dei giovani, altrettanto però è il numero di chi non ne conosce la loro esistenza, ed è proprio questo il grande problema che fa nascere un senso di sfiducia nel futuro, questo genere di progetti non solo meritano di essere noti a tutti. Ma ciò che è più importante affinché non si spenga la speranza negli occhi dei lavoratori del futuro, è che restino in piedi tutti quei programmi che lasciano intravedere uno spiraglio di luce in un momento in cui i giovani migrano all’estero perché nel loro paese non trovano ciò di cui hanno bisogno.

Questo è uno dei motivi fondamentali per cui ci si batte affinché la Garanzia dei Giovani non muoia.

Di Ludovica Gentili

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0