Tempo di lettura: 2 Minuti

Bullismo nelle scuole: L’Aquila, ragazzo legato e vessato

Bullismo nelle scuole: L’Aquila, ragazzo legato e vessato

È ancora il bullismo a far parlare di sè tra i banchi. Un'altra storia da inserire nel libro nero della Scuola, un altro episodio che vede protagonist

Tbh ora è di Facebook
Baby registi contro il bullismo: 8 premi
Progetto SUN: il cyberbullismo affrontato e combattuto dai giovani

È ancora il bullismo a far parlare di sè tra i banchi.

Un’altra storia da inserire nel libro nero della Scuola, un altro episodio che vede protagonista, ancora una volta, il bullismo.
Stiamo parlando di quello che è accaduto nell’Istituto Agrario Ottavio Colecchi, Aquila, dove uno studente è stato vittima, per quasi un anno secondo l’accusa, della violenza ingiustificata da parte di alcuni dei suoi compagni.

Immobilizzato a mani e piedi, bersaglio di insulti verbali e lanci di oggetti, minacciato, umiliato e percosso, il minore, avrebbe in seguito manifestato un “perdurare dello stato di ansia ed un fondato timore per la propria incolumità” che lo avrebbe spinto a non frequentare le lezioni e avrebbe invece acceso una spia di avvertimento nei genitori della vittima.

Il caso, ad oggi nelle mani del Procuratore capo a causa della gravità della vicenda, è in pieno svolgimento. Sulle teste degli aggressori pendono una serie di aggravati che, nonostante la minore età dei tre ragazzi coinvolti, potrebbe costargli comunque un processo dove non potranno godere del nè del perdono giudiziale nè della messa alla prova a causa della pena che supererebbe i due anni di reclusione.

Ambo le parti sono in attesa dell’udienza prevista per il mese di novembre.

Brutte storie: questa, non è la scuola che piace a noi. #FacceCaso

Di Laura Messedaglia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0