Tempo di lettura: 2 Minuti

Tra tecnologia e arte: ecco le nuove tv Samsung

Tra tecnologia e arte: ecco le nuove tv Samsung

La nuova linea QLed della casa Coreana si avvicina sempre più al concetto di integrazione delle tv con l’ambiente domestico. Una tv che non sia tv, è

Inventare un jetpack per guadagnare 2 milioni? Provateci!
App universali per Apple
Amici nelle vicinanze: miglioramenti di Facebook

La nuova linea QLed della casa Coreana si avvicina sempre più al concetto di integrazione delle tv con l’ambiente domestico.

Una tv che non sia tv, è questo il nuovo mood dei produttori di schermi per la casa, che pensano a ogni possibilità per “incastonare” il prodotto tecnologico più presente nelle case di tutto il mondo.
Ci ha pensato, in maniera concreta, anche Samsung, che ha presentato la sua nuova linea: QLed sarà la rivoluzione nel campo delle Tv, perché di Tv non ha i concetti classici, ma assume proprio una forma diversa.

Q per Quantum, una visibilità di colori più luminosa che mai, con purezza di immagine mai vista e gioco di contrasti con il nero per una migliore esperienza visiva. Ma dopo i dettami grafici bisogna parlare della forma, ossia una “scatola” che rende il tutto più simile a un quadro da appendere che a uno schermo da guardare, nel miglior concetto di design che si adatta all’ambiente mai pensato.

L’autore, designer svizzero Yves Behar, ha dato con queste parole senso alla novità: “D’altronde noi accendiamo la televisione circa quattro ore al giorno. Avere uno schermo nero per altre 20 non ha senso”.

E voi lo comprereste un televisore così?

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0