Tempo di lettura: 1 Minuti

Scienze dell’antichità : La Sapienza meglio di tutte

Scienze dell’antichità : La Sapienza meglio di tutte

In Scienze dell’Antichità La Sapienza batte anche Harvard, Cambridge e Oxford. A dirlo l’ottava edizione del QS World University Rankings by Subject.

Entri tardi a scuola? Paghi due euro!
Netflix comanda anche in Tv?
Mazzette all’università di Genova

In Scienze dell’Antichità La Sapienza batte anche Harvard, Cambridge e Oxford. A dirlo l’ottava edizione del QS World University Rankings by Subject.

In Scienze dell’Antichità nessuno al mondo è meglio dell’Università La Sapienza di Roma.
Ciò emerge dai dati prodotti dagli analisti della formazione universitaria QS Quacquarelli Symonds, che il 28 febbraio ne hanno pubblicato l’ottava edizione.

Si tratta di una classifica che definisce le eccellenze dei migliori atenei a seconda di 48 discipline divise in 5 aree di studio.
Un’analisi su 4.522 università in 75 paesi per ogni corso di laurea e post-lauream.

Non c’è nemmeno bisogno di dire come a primeggiare in 14 discipline ci sia Harvard, seguita dalle 11 del MIT e le quattro di Oxford. Però un piccolo orgoglio italiano c’è, e va alla Minerva di Roma, il cui corso di “Scienze dell’Antichità” è il primo in qualità al mondo.
In questo campo sono battuti tutti: Cambridge seconda, Oxford terza e Harvard quinta.

Altre classifiche vedono la stessa università nella top ten di Archeologia, e 33 in Scienze Archivistiche e Librarie.
Spazio anche al Politecnico di Milano, al quinto posto in Design, nono in Architettura e Ingegneria Civile e Ambientale, 17 in Ingegneria Meccanica, ma anche Ingegneria e Tecnologia.

In Business & Management risulta nella top ten la Bocconi, che rimane sedicesima anche in generale per Economia.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0