Tempo di lettura: 1 Minuti

Cambridge Analytica: guai per Facebook

Cambridge Analytica: guai per Facebook

Guai in vista per Facebook, coinvolto nello scandalo di Cambridge Analytica. Cerchiamo di fare un po' di chiarezza. Se ti dico Cambridge Analytica, t

Tatuaggi in Italia, i numeri di una moda in ascesa
Università fa veramente rima con multiculturalità?
Alternanza scuola lavoro: bilancio positivo?

Guai in vista per Facebook, coinvolto nello scandalo di Cambridge Analytica. Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

Se ti dico Cambridge Analytica, tu che mi rispondi? Boh, vero? Tranquillo, non sapevo neanche io cosa fosse prima di qualche giorno fa, quando è scoppiato lo scandalo che ha fatto tremare anche Facebook. Andiamo con ordine.

Cambridge Analytica è una società di marketing e comunicazione online che ha come cavallo di battaglia la pubblicità personalizzata. Quella che vi esce quando siete spesso su un sito o cercate spesso qualcosa da comprare e poi ve lo ritrovate in qualsiasi pagina internet. È anche una società che usa i dati che raccoglie per le campagne elettorali; riuscendo, attraverso algoritmi, ad immagazzinare milioni di dati.

Che c’entra Facebook? Essenzialmente la Analytica (ha un nome troppo lungo) ha utilizzato tramite il creatore di un’app collegata a Facebook i dati di milioni di utenti. Secondo il regolamento del social network, però, le “app di Zuckerberg” non possono cedere i dati che raccolgono a qualcun altro. Facebook c’entra perché, secondo qualcuno di interno, era a conoscenza di questa violazione ormai da qualche anno. Senza fare niente. #Ahia

Per questo, il buon Mark è stato chiamato da Antonio Tajani, presidente del Parlamento Europeo a comparire per un’udienza di fronte alla Commissione Media. Proprio perché anche i dati di molti cittadini europei sono stati utilizzati per qualcosa che, tecnicamente, non è stato autorizzato.

Hai presente quando senti tanto parlare di Big Data, ecco, qui ne stiamo parlando di nuovo. C’è qualcuno in giro che ha i nostri dati e, se abbiamo fatto l’accesso tramite Facebook a quella determinata app anche i nostri amici ci sono andati di mezzo.

Questo è un problema, eh Zuckerberg? Direi che non se la sta passando tanto bene. Nel frattempo Facebook continua a crollare in borsa. #Bruttastoria

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0