Tempo di lettura: 3 Minuti

L’app perfetta per l’estate: No zanzare

L’app perfetta per l’estate: No zanzare

No zanzare è l’app per dichiarare guerra agli insetti e le loro punturine notturne. Scaricabile su App Store, può svoltare l’estate. Se cercavate un

Salone del Mobile: i giovani al centro
Anche Zuckerberg fa mea culpa
Un’estate da travel blogger con il/la migliore amic@? Perché no! Scopri qui come

No zanzare è l’app per dichiarare guerra agli insetti e le loro punturine notturne. Scaricabile su App Store, può svoltare l’estate.

Se cercavate un rimedio cool per eliminare il problema dei mosquitos dentro casa la notte, vi hanno inventato persino un’app: No zanzare.
L’applicazione, scaricabile gratuitamente, agisce da repellente rilasciando ultrasuoni non udibili da noi essere umani, ma che producono irritazione per gli insetti. Sarebbe, come suono il richiamo sessuale del maschio, che causerebbe repulsione da parte delle zanzare femmine già fecondate, le uniche in grado di pungere.

Un allontanamento per i nostri nemici notturni, per quelli che più di tutti tormentano le nostre notti e ci causano mille bolle.
Quest’ultrasuono poi rimane in funzione anche ad app chiusa. Che vuol dire questo? Che senza dover accenderlo, l’iPhone rimane sempre attivo come un vero e proprio repellente naturale.

Inoltre No zanzare ha una community di utenti che segnalano la presenza di zanzare nella propria posizione, mappando così le zone a più alto rischio punture.
Che dire, una grande applicazione sia in previsione dell’estate sia nella definizione delle zone a rischio. Sarà senza dubbio un modo tecnologico per contrastare il fastidioso ronzio e puntura notturna.

Bella storia!

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0