Tempo di lettura: 2 Minuti

Spagna, a scuola tra matematica, letteratura e…erotismo

Spagna, a scuola tra matematica, letteratura e…erotismo

La regione spagnola della Navarra ha approvato un programma didattico che porterà in classe temi importanti come l'erotismo. Vediamo i dettagli. Nei

Testamenti digitali: arriva la professione del futuro
Space economy evolution Lab : tutti invitati alla Bocconi
Gli stalker di Chernobyl

La regione spagnola della Navarra ha approvato un programma didattico che porterà in classe temi importanti come l’erotismo. Vediamo i dettagli.

Nei giorni scorsi ha fatto molto discutere la vicenda di un istituto di Terni, balzato agli onori della cronaca per via di un’iniziativa a tema gender bloccata dall’amministrazione comunale leghista. E il blocco imposto dalla Lega è la prova di come questo argomento sia ancora un tabù qui in Italia.

Nelle scuole estere, invece, non si ha paura di parlare di tutto ciò che riguarda la sessualità. E per dimostrarlo il governo regionale spagnolo della Navarra ha ideato un programma didattico che costringerà i ragazzi di età inferiore ai 18 anni a studiare i concetti chiave della “teoria di genere”.

Il progetto in questione, dunque, porterà nelle classi temi delicati ma importanti, come ad esempio l’erotismo. Gli studenti, infatti, seguiranno delle lezioni in cui i docenti cercheranno di costruire il loro immaginario erotico abbattendo i cosiddetti “miti romantici” e fornendo ai propri alunni dei consigli su come vivere il più serenamente possibile i loro primi rapporti sessuali.

L’intento dichiarato del programma, intitolato Skolae, sarà spingere i giovani a combattere le disuguaglianze, educandoli alla “costruzione sociale dei generi”. Con i più piccoli, inoltre, si tenterà di fargli maturare la consapevolezza dei pericoli che portano in dote le discriminazioni sessuali.

Degli obbiettivi che speriamo possano essere centrati. Intanto, però, ci chiediamo quando si riuscirà a mettere a punto un progetto del genere anche qui in Italia. D’altronde se lo hanno fatto in Spagna perché non possiamo farlo anche noi?

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0