A Dubai le università diventano “Free Zone”, zone franche per il commercio

A Dubai le università diventano “Free Zone”, zone franche per il commercio

Università Free Zone a Dubai per promuovere attività economiche al loro interno: una vera rivoluzione per formare gli imprenditori del futuro. L'attu

AAA cercasi laureato in giurisprudenza!!!
Premio Mosca, super opportunità per aspiranti giovani curatori!
Rom a scuola: 27 milioni, zero risultati

Università Free Zone a Dubai per promuovere attività economiche al loro interno: una vera rivoluzione per formare gli imprenditori del futuro.

L’attuale Principe ereditario di Dubai ha deciso di rendere le università delle “Free Zone” ovvero delle zone franche. Questo sarà un grande incentivo per i giovani per apprendere delle nozioni più pratiche.

Cos’è una Free Zone?

Prima di tutto definiamo cosa si intende con “Free Zone”. Che significa esattamente che le università saranno delle “Free Zone”?

La traduzione letterale di “Free Zone” sarebbe “Zona Franca”, ovvero una zona o un’area destinata alla promozione del commercio e alla promozione dell’esportazione. Essendo gli Emirati Arabi in una posizione strategica per l’economia mondiale, le numerose free zone che si trovano in questo territorio sono state create proprio per facilitare gli investimenti stranieri. Una delle caratteristiche di queste free zone è che le procedure per potersi insediare qui sono molto facili, sono veloci ed economiche. Insomma, ottime per investire!

Inoltre c’è da sottolineare che nelle free zone non sono applicate imposte sulle società; c’è la completa libertà di rimpatriare il capitale; non sono applicate imposte sul reddito personale; non vengono applicati dazi doganali; possibilità di richiedere un visto da residente… e altri vantaggi. Insomma, stiamo parlando di zone veramente incoraggianti per l’investimento!

Università Free Zone a Dubai

Ora andiamo a vedere che significa esattamente che le università diventeranno Free Zone. L’idea del Principe ereditario di Dubai, Sheikh Hamdan, è quella di rendere le università un luogo di opportunità per gli studenti, dove la formazione non si realizza solo sui libri ma anche attraverso attività pratiche e creative. L’obiettivo è formare i futuri imprenditori e le future imprenditrici. Secondo Sheikh Hamdan gli studenti e le studentesse di Dubai saranno “i giovani imprenditori di successo del futuro”.

Per tutti gli interessati a Dubai e al mondo universitario di questo luogo, consiglio un altro nostro articolo disponibile qui.

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0