Tempo di lettura: 2 Minuti

A Roma le opere dei Macchiaioli e non solo…

A Roma le opere dei Macchiaioli e non solo…

Approdano al Chiostro del Bramante, dal 16 Marzo a Luglio 2016, le opere artistiche dei pittori Macchiaioli insieme a grandi collezioni del passato. A

Asyncrono torna al top con la sua Monkey Night (Part.2)
Odd pronto ad esporre ad OutsideGallery
Alfons Mucha arriva a Roma in una mostra senza precedenti

Approdano al Chiostro del Bramante, dal 16 Marzo a Luglio 2016, le opere artistiche dei pittori Macchiaioli insieme a grandi collezioni del passato.

A seguito del grande successo riscosso dalla mostra dei Macchiaioli nel 2008, torna a Roma l’esposizione di una delle correnti artistiche più celebri tra l’Ottocento e il Novecento, che oltre a contraddistinguersi per la sua poetica artistica e visiva, ha introdotto una nuova concezione della pittura, nella sua forma e nella sua essenza.
Presentati al Chiostro del Bramante, dal 16 Marzo a Luglio 2016, non solo i dipinti dei Macchiaioli, ma anche antiche collezioni che li ospitarono in origine, tra cui quella di Cristiano Banti, Edoardo Bruno, Rinaldo Carnielo, Mario Galli, Gustavo Sforni, Diego Martelli, Camillo Giussani, Enrico Checcucci e Mario Borgiotti.
Grazie ad un percorso espositivo articolato in 9 sezioni -in cui ciascuna prende il nome dalla collezione di provenienza- potrete osservare oltre 110 opere del movimento pittorico dei Macchiaioli, immergendovi nel clima storico e rivoluzionario di quegli anni.

Colori, contrasti, chiaroscuri. Sono queste le prime caratteristiche che risaltano all’occhio quando si osservano, anche solo per un attimo, le opere dei pittori Macchiaioli, dove le linee e i punti geometrici vengono sostituiti da macchie di colore sempre alla ricerca di contrasti e chiaroscuri che delimitano sagome e profili di personaggi e oggetti dipinti. Ricopre un ruolo fondamentale anche il contenuto paesaggistico, sublime e poetico, che ha la funzione di mettere in luce, attraverso sfumature diverse, le molteplici cromature che rendono il dipinto un capolavoro visivo, a tal punto che il movimento degli Impressionisti francesi prese le mosse proprio dalle teorie elaborate dai Macchiaioli.

La mostra offre dunque l’opportunità di vivere un’esperienza artistica e sensoriale che, ancora una volta, potrete cogliere senza spostarvi da Roma, con il fine di scoprire l’arte sublime di questa corrente pittorica e approfondire, attraverso i molteplici dipinti, il clima storico dell’epoca.
La mostra dei pittori Macchiaioli è curata da Francesca Dini, ed è prodotta e organizzata da Dart – Chiostro del Bramante e Arthemisia Group.

Di Valeria Santarelli

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0