Penna alla mano e summer school di giornalismo sia

Penna alla mano e summer school di giornalismo sia

A luglio partirà il workshop di giornalismo di The Post Internazionale. I professori saranno giornalisti e fotografi conosciutissimi nel panorama inte

La Moda del Caso: Gucci x Bocconi
Harry Potter strega Calcutta, arriva un corso sulla saga
Corso sulla cannabis? Israele ci prova

A luglio partirà il workshop di giornalismo di The Post Internazionale. I professori saranno giornalisti e fotografi conosciutissimi nel panorama internazionale.

The Post Internazionale ha dato il via alla ricerca di aspiranti giornalisti, proponendo un interessante workshop estivo che si terrà a Roma dal 4 al 16 luglio.

Il TPI Journalism Workshop Summer 2016 è un progetto nato dalla collaborazione tra la testata da cui prende il nome, la rivista Limes e l’Università LUISS Guido Carli; la location, inoltre, è stata messa a disposizione gratuitamente dalla Fondazione Besso a Largo di Torre Argentina, nel cuore della Capitale. Durante le due settimane previste dal corso, si alterneranno dietro la cattedra alcuni tra i più illustri giornalisti, cronisti e fotografi del panorama nazionale e internazionale che terranno delle lezioni su vari argomenti riguardanti il grande tema del giornalismo.

Gaia Pianigiani, per esempio, direttamente dal New York Times, farà chiarezza su come centrare un articolo ed evitare attacchi di critica; Giovanna Pancheri da SKY TG24, invece, spiegherà come gestire una diretta televisiva e Eva Giovannini della RAI indicherà i metodi migliori per trovare una notizia valida per un servizio televisivo. Nell’ambito della fotografia, Francesco Zizola parlerà delle nuove tecnologie e dell’importanza di queste nel mondo del giornalismo; Jacopo Ottaviani, invece, tratterà il ruolo dei grafici in un giornale. Di notevole attualità, sarà l’intervento di Amedeo Ricucci della RAI che farà capire come comportarsi durante un attentato che potrebbe svilupparsi mentre si segue un caso di cronaca.

Questi sono solo alcuni dei workshop trattati all’interno della summer school di TPI e, come puoi notare, fanno fede sulla professionalità di nomi assolutamente importanti e conosciuti. Per partecipare è necessario presentare una domanda di ammissione, correlata di curriculum e lettera motivazionale, entro e non oltre il 24 giugno. Se risulterai vincitore del bando, TPI ti invierà una mail con tutti i dettagli del corso entro il 28 giugno. Per ora, si sa per certo che il costo ammonta a 549 euro, fatta eccezione per cinque borse di studio assegnate dagli organizzatori dell’evento: due sono a carico di TPI, altre due dell’Università LUISS e l’ultima della rivista Limes.

Le finalità di questo progetto sono quelle di fornire le basi (e anche qualcosa in più) del giornalismo sotto ogni punto di vista; non sono previsti tirocini o stage successivi al corso ma di certo questa è un’opportunità unica da cogliere al volo.

Di Giulia Pezzullo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0