Tempo di lettura: 1 Minuti

La rivoluzione digitale inizia sin da bambini!

Roncade, Veneto. Presso Ca’ Tron Roberto Donadon forma H-Campus, programmi di formazione digitale in lingua inglese per bambini, ragazzi, laureati e s

A settembre riparte il Piano Nazionale Scuola Digitale: ecco cosa cambierà per le scuole
Tutti provano le stories, solo Instagram ci riesce
Abbandono scolastico post Covid: una minaccia serissima per il Paese

Roncade, Veneto. Presso Ca’ Tron Roberto Donadon forma H-Campus, programmi di formazione digitale in lingua inglese per bambini, ragazzi, laureati e specializzandi.

Alta tecnologia e lingua si fondono in un percorso che accompagna i ragazzi nella propria formazione dalla materna all’università. Un sogno ambizioso quello del fondatore degli H-Campus veneti, Roberto Donadon: appassionato di tecnologie, cinema e internet, ha intrapreso qui in Italia un cammino ancora poco noto e dal profilo internazionale, volto a inserire i nostri giovani apprendisti in un panorama lavorativo a largo spettro. I corsi degli H-Campus variano da età a età e coinvolgono fasce estremamente ampie, così da seguire gli studenti sin dalla prima formazione. Gli anni di studio sono divisi in maniera curiosa e innovativa rispetto al sistema scolastico tradizionale: 5 anni di elementari (e fino a qui tutto come previsto) ai quali sono ammessi bambini dall’età di tre a dieci anni, segue poi la scuola media di durata di 5 anni suddivisi nella formula tre+due, tre anni classici di scuola media più due di “ginnasio” per la preparazione alla scuola superiore, che inizia a 16 anni e termina normalmente a 18. Arrivati al diploma, gli studenti vantano un’eccezionale preparazione digitale in lingua inglese che offre loro l’accesso a qualsiasi università italiana o estera.
L’offerta non si ferma qui:

per lauree e specializzazioni c’è la scuola di Business H-Digital Transformation, creta per tutti i giovani che aspirano a diventare esperti delle imprese nell’ambito della trasformazione digitale.

Nei tempi moderni, tra big-data, diffusione di strumenti analitici e Internet, è necessario formare individui che sappiano gestire l’impatto della tecnologia sul mondo del lavoro, cercando la connessione tra generazioni passate e attuali, “svecchiando” il polveroso settore terziario. La H-Business School soddisfa pienamente le richieste che giungono dal lavoro moderno di oggi, poiché oltre a formare esperti e tecnici informatici di altro livello, si ripropone di far valere le idee e le Startup dei propri studenti attraverso Master, Laboratori e Stage. Iscriversi all’H-Campus è un’investimento per la vita: le rette annuali girano tra i 7mila e i 12 mila euro, ma garantiscono la crescita dello studente che si forma costantemente al fianco di docenti esperti, in un contesto orientato verso il progresso, la modernità, l’innovazione. Per tutti gli studenti che non riuscissero a coprire i costi annuali della scuola esiste ed è già stato messo a disposizione un credito fino a 50mila euro, così da poter integrare anche i ragazzi che, limitati economicamente, vogliono intraprendere una carriera manageriale internazionale.

Di Silvia Carletti

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0