Tempo di lettura: 1 Minuti

Twitter e il nuovo virus

Nuova minaccia per il social network, un pericolo che potrebbe colpire anche gli account su Facebook. “Twitoor” è il nuovo trojan che mette in pericol

Lo sciopero scolastico di oggi, spiegato bene
VIAGGIA CON NOI: alla scoperta delle mete dei giovani
Professore molestatore condannato a 11 mesi

Nuova minaccia per il social network, un pericolo che potrebbe colpire anche gli account su Facebook.

“Twitoor” è il nuovo trojan che mette in pericolo i social.

Utilizza gli account per diffondersi e rubare dati utenti nei computer, per adesso colpisce molti dispositivi Android.

La pagina della Polizia di Stato, “una vita da social”, lo ha così definito: Questo è il primo botnet realizzato per il sistema operativo di Google che si serve del microblog pensato da Jack Dorsey per insinuarsi all’interno dei dispositivi connessi. Gli hacker che l’hanno messo in circolo sono stati bravi e sembra l’abbiano reso più resistente rispetto ai suoi predecessori grazie alla crittografia dei messaggi o l’utilizzo di modelli complessi della rete C & C. Un particolare non da poco, soprattutto perché i canali di comunicazione basati sulle reti social sono difficili da scoprire e impossibili da bloccare completamente, essendo estremamente facile per i truffatori reindirizzare le comunicazioni su un altro account”.

Il pericolo maggiore non è soltanto la sua diffusione su Twitter, dove già ha cominciato a far danni, ma la possibile avanzata su Facebook e LinkedIn, con le stesse pessime intenzioni. State attenti quindi: si manifesta sotto forma di app con contenuti a luci rosse o di sms/mms. Il post della polizia, dando indicazioni sulla sicurezza, si conclude così: “Si raccomanda quindi di utilizzare soluzioni per la sicurezza sempre aggiornate, sia per i dispositivi fissi che per quelli mobile”.

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0