Tempo di lettura: 2 Minuti

Scandalo Tor Vergata: assistente vende il suo corpo perché guadagna poco

“Sto cercando l’aiuto di qualche uomo che possa permettersi una ragazza come me per un’oretta”. #FacceCaso. All’Università di Tor Vergata è caccia all

Successo o notorietà? Questo è il social-dilemma ragazzi…
Da Harvard a UCLA, c’è aria di crac al TG USA 2.0
Alzheimer e marijuana, buone vacanze dal TG USA 2.0

“Sto cercando l’aiuto di qualche uomo che possa permettersi una ragazza come me per un’oretta”. #FacceCaso.

All’Università di Tor Vergata è caccia all’assistente che si vende per arrotondare lo stipendio. Martina è una ragazza educata, forbita e presumibilmente romana che ha pubblicato un annuncio sulla bacheca di escort, tras, trav, studentesse, toy boy che si offrono in cambio di denaro, più famosa d’Italia “Perché sono un’assistente ad una cattedra dell’Università di Tor Vergata ma percepisco uno stipendio molto basso per cui sto cercando l’aiuto di qualche uomo che possa permettersi una ragazza come me per un’oretta”.

La ragazza si definisce “non professionista” curata, fisico atletico e molto passionale nelle situazioni trasgressive: “Vorrei incontrare per un’oretta uomini capaci di valorizzare la mia bellezza e personalità ed in cambio saprò essere molto passionale e partecipativa”. Sarà mica il caso di aumentare gli stipendi? #Faccecaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0