Tempo di lettura: 1 Minuti

L’Università del Piemonte orientale ai vertici della ricerca

+ 20% degli iscritti: dato in netta controtendenza col resto del panorama nazionale. #FacceCaso. Grande risultato per l’Università del Piemonte orient

Giornata delle Professioni: una nuova iniziativa nei licei di Modena
Torna Athenaeum Tour super evento con FacceCaso partner!
Premio Mosca, super opportunità per aspiranti giovani curatori!

+ 20% degli iscritti: dato in netta controtendenza col resto del panorama nazionale. #FacceCaso.

Grande risultato per l’Università del Piemonte orientale: secondo i risultati della Valutazione della Qualità della Ricerca riguardante il periodo che va dal 2011 al 2014 (ma pubblicati solo adesso) l’ateneo si piazza quindicesimo su 66 per l’eccellenza della ricerca.

“Il dato è ancor più positivo se si considera che prima dell’Avogadro ci sono sei realtà accademiche che godono di un sistema di finanziamento sostanzialmente diverso e non comparabile con quello delle università statali che dipendono unicamente dai trasferimenti ministeriali” ha commentato l’Upo.

“Ne deriva un quadro confortante per una realtà in netta crescita anche per ciò che riguarda il numero di studenti immatricolati che quest’anno sfioreranno un incremento del 20%”. Dato in netta controtendenza col resto del panorama nazionale.

“La classifica – ha aggiunto il rettore Cesare Emanuelsi inserisce alla perfezione nel nostro percorso di crescita progressiva. E’ un attestato di salute che accresce la consapevolezza di giocare un ruolo chiave nelle dinamiche del nostro territorio di riferimento e del sistema-Paese in generale”. #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0