Tempo di lettura: 1 Minuti

Gentiloni e i giovani, quale sarà il futuro?

Nuovo governo, nuove riforme? Il premier risponde. Dopo la sconfitta del referendum, Renzi si è dimesso (e lo sappiamo), al suo posto è subentrato Pao

A scuola di agricoltura ecologica
Studiare diritto internazionale a Cambridge nell’epoca della Brexit
Crescono i corsi universitari in inglese

Nuovo governo, nuove riforme? Il premier risponde.

Dopo la sconfitta del referendum, Renzi si è dimesso (e lo sappiamo), al suo posto è subentrato Paolo Gentiloni, ex ministro degli Esteri (e sappiamo anche questo). Bene, il nuovo premier, in una recente intervista ha fatto il punto sulla situazione e sui progetti per il futuro.

Progetti che sono semplici, ovvero proseguire e migliorare le riforme già avviate anche perché se l’Italia andrà al voto a giugno non si potrà pensare a lungo termine. Gli obiettivi sono il miglioramento dell’uso dei Voucher, la disoccupazione giovanile e il tentativo di riqualificare il mezzogiorno.

Disoccupazione giovanile a cui è stata già data una bella “scossa” dal Governo Renzi che ha migliorato i dati “peggiori d’Europa”.

Staremo comunque a vedere, anche dopo la gaffe del ministro Poletti e la rabbia dei giovani come questo governo riuscirà a migliorare la situazione.

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0