Tempo di lettura: 1 Minuti

Viaggi ecosostenibili? Ci sono e li portano in tutto il mondo due ragazzi italiani

Viaggi ecosostenibili? Ci sono e li portano in tutto il mondo due ragazzi italiani

L'estate è alle porte? Ma che è iniziata da un pezzo: viaggi, viaggi, viaggi ecosostenibili. Ecco quello che dovresti fare, ma con attenzione alle reg

25 Aprile, Festa della Liberazione… e io vado controcorrente
Calcetto mio quanto mi manchi… ma quando si gioca??!!
Viaggi economici per giovani squattrinati. L’intervista a I have a Trip

L’estate è alle porte? Ma che è iniziata da un pezzo: viaggi, viaggi, viaggi ecosostenibili. Ecco quello che dovresti fare, ma con attenzione alle regole per il Covid.

Cosa ci fanno uno spagnolo e un marchigiano invischiati con i viaggi ecosostenibili? Semplice, fondano una startup per viaggi intelligenti.
A settembre 2019, in quella che sembra ormai un’era fa, nasceva infatti Huakai, una piattaforma dedicata all’organizzazione di viaggi. E cosa c’è di particolare, in tutto ciò? Beh, sarebbe una startup come un’altra, se non fosse che propone viaggi ecosostenibili per millennials.

I due, che si chiamano Fernando Cerro e Roberto Castelli, garantiscono che tutte le emissioni di CO2 generate per ogni viaggio organizzato da loro, “vengono compensate investendo l’equivalente in progetti di riforestazione e di generazione di energia pulita”, dichiara Roberto. “Siamo consapevoli che la sostenibilità non è un risultato, ma un percorso che vogliamo continuare a seguire per rendere i nostri viaggi sempre più sostenibili per il pianeta”.

Le difficoltà aguzzano l’ingegno

Proprio qualche settimana fa vi parlavamo della fantasia scatenata dalle difficoltà del Covid. E non hanno fatto eccezione i sogni di Roberto: “Ecco, quando è stato ufficializzato il lockdown è stata dura: abbiamo dovuto rimborsare tutti i viaggi prenotati, non potevamo emettere dei voucher perché in Spagna non era consentito come, invece, in Italia, Durante la quarantena, invece di star fermi, abbiamo elaborato due scenari”.

Ed ecco qua che si manifesta l’inventiva dei due ragazzi: “Uno se il mercato non fosse ripartito. L’altro, che è quello che si è realizzato, era l’espansione in Italia e in Germania. Continueremo ad allargarci: vogliamo portare questo format di viaggi in tutti i Paesi europei”.

E l’ecosostenibilità non è l’unica qualità dei loro viaggi: basta andare sul sito per trovare moltissime mete disponibili (a noi piace la Scozia) e altrettante attività. Infatti “surf, trekking, Yoga, Snorkeling, Kayak” sono solo alcune di queste.

La bellezza di partire con un gruppo di ragazzi della vostra età poi… Aiutare il mondo e divertirsi, scoprire e conoscere. Ahhh, si potesse viaggiare tutto l’anno… che bello sarebbe.

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0