Tempo di lettura: 1 Minuti

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo di Zafarà

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo di Zafarà

Nuovo appuntamento con le nostre interviste musicali: oggi è Zafarà a passare sotto le grinfie di Giorgia per parlare del nuovo singolo. “Avrei pre

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo di Istmo
Dua Lipa è la portavoce del “femminismo 3.0” con il nuovo album Future Nostalgia
Caravelle torna con un nuovo singolo: Hawaii è quel mix tra leggerezza e introspezione

Nuovo appuntamento con le nostre interviste musicali: oggi è Zafarà a passare sotto le grinfie di Giorgia per parlare del nuovo singolo.

“Avrei preferito” è il titolo del nuovo singolo di Zafarà, nome d’arte del cantautore siciliano Sergio Zafarana, in uscita in digitale e in radio a partire dal 29 aprile. Pochi giorni dopo, il 10 maggio, sarà online anche il videoclip (prodotto da Sergio Zafarana & Beautiful Mother, scritto e diretto da Salvatore Bongiorno).

Ecco cosa ci ha raccontato!

Di cosa parla Avrei preferito?
Avrei preferito è una sorta di resoconto della mia vita, scritta subito dopo aver compiuto/raggiunto i quarant’anni. Una canzone che in qualche modo racconta una generazione ricca di grandi opportunità e di grosse aspettative ma che di fatto molto spesso ha prodotto tanta confusione ed alcuni rimpianti abbandonati e dimenticati lungo la strada.

Ci sono cose del tuo percorso musicale che avresti preferito fare diversamente?
Probabilmente durante il mio percorso musicale, di fatto ricchissimo di esperienze e di fortuna, avrei preferito osare un po’ di più durante i periodi più spensierati, chiaramente continuo a suonare la mia musica e continuo a vivere esperienze ed arricchimenti continui, quindi va bene così.

È possibile scrivere di cose che non sono autobiografiche? A te capita?
Ovviamente si, molte delle canzoni che ho scritto hanno storie che sono passate attraverso i miei occhi, probabilmente sono state setacciate dalla mia coscienza e dal mio stato d’animo, probabilmente sono.

E invece, è possibile per te fare musical senza aver studiato musica?
Non ho mai partecipato attivamente ad un musical, penso comunque che in quel settore la componente dello studio e della ricerca della perfezione sia assolutamente fondamentale.

Questo è portale dedicato agli studenti, e non possiamo lasciarti andare senza farci raccontare qualcosa in più sul tuo percorso scolastico.
La mia canzone “avrei preferito” in qualche modo è stata influenzata anche dal mio percorso di studi. Come dicevo nella prima domanda, la mia epoca storica ha prodotto tantissime opportunità ed aspettative, ovviamente anche io ne sono stato in qualche modo vittima. Subito dopo le scuole medie mi sarebbe piaciuto assecondare la mia indole con studi umanistici, invece, sempre per colpa della costante e ossessiva ricerca di “opportunità” legate ad un futuro più sicuro sono finito in una scuola tecnica che ha rappresentato uno degli errori più clamorosi che io abbia mai commesso in termini di scelte, in conclusione “avrei preferito” il liceo classico.

Cosa c’è nel futuro di Zafarà?
Nel futuro di Zafarà, oggi, alla veneranda età di 42 anni c’è sempre l’esigenza di esprimermi al meglio delle mie possibilità, attraverso le parole e la musica. Ho imparato che bisogna assecondare i propri istinti, riconoscere i propri limiti ma soprattutto godere di quello che si ha senza inquinare la propria vita rispetto agli eventi e alle aspettative.

#FacceCaso

Di Giorgia Groccia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0