Tempo di lettura: 3 Minuti

WeGIL ospita la Festa della Musica 2018

WeGIL ospita la Festa della Musica 2018

Un’occasione unica per ascoltare e scoprire le nuove sonorità del Lazio, tra rock, pop, progressive, hip hop, indie e jazz.  #FacceCaso. È estate e l

Il ceto sociale non fa rendere meglio a scuola
Scuole all’A-B-C: le fasi della riforma
Erasmus tra i licei in Europa. Partecipiamo con l’Amaldi

Un’occasione unica per ascoltare e scoprire le nuove sonorità del Lazio, tra rock, pop, progressive, hip hop, indie e jazz.  #FacceCaso.

È estate e le vacanze sono lontane? Non disperare, il 21 giugno Roma ti regala un motivo in più per sorridere. Al WeGIL sbarca una Festa della Musica tutta under 30 per valorizzare i nuovi talenti del territorio.

Regione Lazio, Art Bonus e LAZIOcrea, daranno voce a tutte le realtà musicali operanti nel Lazio, accendendo i riflettori sulle più valide.

A partire dalle ore 20.00 fino a mezzanotte, vedrai salire sul palcoscenico che ti aiuterà a prendere una pausa dallo studio Cristina Cecilia, Quiver, Montone, Price MC & The Jazz Scratchers, Full House Blues, Vincent, Lucia Capriglione.

Un’occasione unica per ascoltare e scoprire le nuove sonorità del Lazio, tra rock, pop, progressive, hip hop, indie e jazz.

La Festa della Musica nasce il 21 giugno del 1982, in Francia, dove musicisti dilettanti e professionisti hanno letteralmente invaso strade, cortili, piazze, giardini, stazioni, musei. 

Da quel giorno la Festa della Musica è diventata un autentico fenomeno sociale e poco tempo dopo è sbarcata anche in Italia.

Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica si svolge in Europa e nel mondo. A partire dal 2002, grazie al lavoro fatto dalla AIPFM (Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica), in Italia hanno aderito più di 280 città, dando vita a una rete distribuita su tutto il territorio nazionale.

Che tu sia un dilettante, un professionista o un semplice appassionato, la Festa della Musica appartiene anche a te. Il 21 giugno non prendere impegni, ci vediamo al WeGILLargo Ascianghi 5. 

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0