Tempo di lettura: 3 Minuti

Valore aggiunto e prove Invalsi: bocciato il Sud!

Valore aggiunto e prove Invalsi: bocciato il Sud!

Dai risultati del Valore Aggiunto delle prove Invalsi il Sud non ne esce promosso, ma neanche un rimandato a settembre. Ahi ahi ahi, come ogni anno s

Abruzzo: scuole al via senza professori
Se la neve fa chiudere la scuola non è un giorno perso
Architettura a Città Studi: il progetto è di Renzo Piano

Dai risultati del Valore Aggiunto delle prove Invalsi il Sud non ne esce promosso, ma neanche un rimandato a settembre.

Ahi ahi ahi, come ogni anno sono usciti i risultati delle Prove Invalsi e non sembrano stare dalla parte del sud. Professori e presidi del meridione sono stati bocciati, soprattutto nel dato più importante di tutti. Cioè? Il Valore Aggiunto, quello che calcola il livello di apprendimento dei ragazzi depurato da tutte le variabili esterne, come il livello di preparazione di partenza degli alunni o tutte le altre caratteristiche socio-culturali.

Questo cosa vuol dire? Vuol dire che ci sarebbe comunque un problema di apprendimento anche senza contare per esempio il livello di povertà che è molto più alto nel Sud Italia.
Questo dato si chiama “Valore Aggiunto” perché vuole misurare il vero livello di apprendimento dei ragazzi in giro per l’Italia senza contare tutte quelle caratteristiche che potrebbero variare il risultato.

Pochissime scuole elementari, per esempio, danno un valore aggiunto ai ragazzi. Nel senso che davvero poche insegnano ai ragazzi qualcosa di più rispetto a quando sono entrati. Se parliamo di scuole medie e superiori, invece, il valore aggiunto al Sud è proprio negativo. Solo al Nord gli istituti, di questi due gradi, riescono a variare l’apprendimento dei ragazzi, migliorandolo.

Per spiegarti tutti questi paroloni, i ragazzi che entrano in un istituto, soprattutto tecnico o professionale al Sud, escono dopo il diploma quasi “arretrati” da punto di vista dell’apprendimento. Un po’ come se andare a scuola non avesse cambiato nulla nella loro vita. Questo non succede al Nord, dove i ragazzi e le ragazze trovano effettivamente un vantaggio nell’andare a scuola, e questo si vede dal risultato dei test.

Una situazione che ci fa un po’ rabbrividire, non trovi? Com’è possibile questo divario e com’è possibile che ancora una volta la scuola italiana non riesca nel suo intento? #MaleMale

Psss, per i risultati completi delle Prove Invalsi, guarda qui.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0