Tempo di lettura: 3 Minuti

Flipnet: l’associazione per le flipped classroom

Flipnet: l’associazione per le flipped classroom

Da un po' di tempo si parla di Flipped Classroom. L'associazione Flipnet si occupa proprio di questo e di molto altro! Scuola digitale, senza zaino,

Come essere cittadini del mondo nelle scuole italiane
#INSIDEUSA2020
Se in classe c’è un bel clima si studia meglio, FacceCaso

Da un po’ di tempo si parla di Flipped Classroom. L’associazione Flipnet si occupa proprio di questo e di molto altro!

Scuola digitale, senza zaino, senza compiti. Queste sono alcune delle idee che vogliono innovare la scuola e portarla ad un livello 4.0. Una delle idee che va di pari passo con queste è quella delle Flipped Classroom e una delle associazioni leader in questo settore è Flipnet. Di cosa si tratta? Ora te lo spiego!

“Flipnet è un’associazione di promozione sociale che ha come scopo la promozione della didattica capovolta” si legge sul loro sito web. L’insegnamento capovolto è una tecnica che permette alla didattica di andare a velocità diverse, come sono diverse le esigenze degli studenti. Si basano su videolezioni che ogni ragazzo deve seguire da casa secondo i propri bisogni.

Significa che se tu sei più veloce di me nell’apprendimento la lezione ti consentirà di andare avanti su quell’argomento, mentre se io faccio più fatica posso fermarla, guardarla di nuovo o avere degli approfondimenti.

Quando i ragazzi hanno bisogno di una mano possono chiedere all’insegnante o ai propri compagni di classe attraverso le piattaforme come Moodle, che tutti i giorni usiamo per esempio all’università.
Anche il lavoro in classe diventa diverso, il prof ha la possibilità di interagire direttamente con gli studenti girando per le classi e assegna compiti diversi a seconda del livello degli alunni.

I ragazzi, allo stesso tempo, non sono soli, ma imparano a fare team e a lavorare insieme, aiutandosi a vicenda e scambiando le idee. Nel classico modello di insegnamento, quindi, l’insegnante filtra il sapere e lo “dona” ai ragazzi mentre nella Flipped Classroom gli studenti sono a contatto diretto con la materia e il o la prof diventa una guida.

Un modo per coinvolgere i ragazzi nelle materie di tutti i giorni e di adattare l’insegnamento alle esigenze di tutti.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0