Tempo di lettura: 2 Minuti

Abitudini mai dimenticate? Dimmi come ti alleni e ti dirò chi sei

Abitudini mai dimenticate? Dimmi come ti alleni e ti dirò chi sei

Nuove abitudini e altrettanti profili sportivi: ecco le cinque categorie sport addicted emerse in questo periodo, stupendoci con effetti speciali. “M

Cambridge versione “Peter Pan”: diventare adulti fa ingrassare
Vivere positivamente con un positivo? Si può fare, parola mia!
Maturità: ansia, caffè e sigarette!

Nuove abitudini e altrettanti profili sportivi: ecco le cinque categorie sport addicted emerse in questo periodo, stupendoci con effetti speciali.

Mens sana in corpore sano“. Per alcuni è un mantra da ripetere, tra un sumo squat e un jumping jack. Per altri è una frase del biscotto della fortuna da mangiare dopo l’anatra alla pechinese. Ma, per quanto contenitive, le regole dei decreti, pur cambiando forzatamente le nostre abitudini, non hanno impedito di far esplodere la voglia di attività sportiva dentro ognuno di noi.

Gli sportivi seriali

Non perdono un colpo e lo smart working è la skill per la loro tabella di marcia. Mattinieri, si preparano alla corsa delle sei per affrontare la prima call della giornata. Prosegue un leggero work out durante le pause, per continuare gli appuntamenti in webinar con i pesi sotto al tavolo, pronti per il circuito delle 19. Segni particolari: attendono l’apertura delle palestre con la mia stessa grinta nel trovare il panettone al cioccolato senza canditi.

I mindfulness addicted

Da poco diventati zen e appassionati delle pratiche olistiche, rientrano a pieno diritto nella definizione di “yogi fit”; hanno provato lo yin yoga, l’hot yoga, il forrest yoga, e il power yoga. Segni particolari: conoscono a memoria tutte le posizioni dello yoga e i numeri dei migliori osteopati.

I “non ci ho creduto abbastanza”

Sono i nuovi Julia Roberts di “Mangia compra posta”. Invasi da creme proteiche alla nocciola con le quali guarniranno i loro pancake alla farina d’avena, hanno acquistato anche elastici di 15 intensità differenti con panca regolabile… Sì, per appoggiare i vestiti del giorno prima. Ah, il tutto verrà postato su Instagram accuratamente accompagnato da #workoutmotivation. Segni particolari: sono gli stessi che durante la quarantena si sono fregati tutto il lievito!

I dimostrativi

Sono quelli che si allenano una volta l’anno – di solito l’evento coincide con l’allineamento di cinque pianeti e il passaggio di sette comete – e sentono il bisogno di raccontarlo all’intero mondo. Segni particolari: devono ancora finire di avvertire i cugini da parte di mamma.

I coerenti

Con loro si va dritti al punto. Segni particolari: “Palestra? Sì, di cognome“.

E voi quali nuove abitudini di allenamento avete preso? Scriveteci nei commenti a quale categoria appartenete!

#FacceCaso

Di Eleonora Santini

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0