Tempo di lettura: 1 Minuti

Scopri le 4 migliori Università per studiare chimica e farmacia in Italia!

Scopri le 4 migliori Università per studiare chimica e farmacia in Italia!

Una lista breve e concisa per aiutarti in una delle scelte più fondamentali della tua vita: scopri la migliore Università per studiare chimica e farma

Università, Sant’Anna fra le migliori “giovani”
Trieste è biotecnologica: ecco come fare per accedere all’Università
“Studio per curare la mia malattia rara”

Una lista breve e concisa per aiutarti in una delle scelte più fondamentali della tua vita: scopri la migliore Università per studiare chimica e farmacia in Italia.

Siamo già a Natale e non hai deciso quale sarà la tua futura Università? Se il tuo settore preferito è quello della chimica e farmacia questo è il tuo giorno fortunato! La migliore Università italiana potrebbe essere dietro a casa tua!

Studiando chimica e farmacia durante un percorso universitario, gli sbocchi professionali potranno essere: chimico, farmacista, operatore nella progettazione, sviluppo e sintesi del farmaco.

Ecco la lista delle migliori Università per le scienze e tecnologie chimiche e le scienze e tecnologie farmaceutiche secondo la classifica Censis 2017.

N° 1 – Università degli Studi di Siena

L’Università di Siena è la prima classificata, il suo dipartimento di “Biotecnologie, chimica e farmacia” offre vari corsi che sono considerati ottimi per il loro livello. Gli studenti possono scegliere tra una laurea magistrale a ciclo unico (5 anni) oppure una triennale e magistrale separate. Il corso magistrale è offerto in lingua inglese. Per quanto riguarda le lauree a ciclo unico la scelta è doppia: “Chimica e tecnologie farmaceutiche” oppure “Farmacia”.

N° 2 – Università degli Studi di Pavia

Il Dipartimento di Scienze del Farmaco dell’Università di Pavia è composto da due differenti sezioni. La prima è la “Sezione di Chimica e Tecnologia Farmaceutiche” mentre la seconda si chiama “Sezione di Farmacologia”.
A differenza dell’Università di Siena qui non sono disponibili corsi di laurea triennale, ma solo a ciclo unico.
Qui però esiste la possibilità di scegliere un percorso con il  tipico 5+2, creato in collaborazione con i dipartimenti di Biologia e di Medicina Molecolare: la laurea triennale in “Biotecnologie” e la rispettiva laurea magistrale in “Biotecnologie Mediche e Farmaceutiche”.

N° 3 – Università degli Studi di Genova

Il dipartimento di “Chimica e tecnologia farmaceutiche” dell’Università di Genova è il terzo classificato. Qui la scelta non è molto ampia ma sicuramente di qualità. L’offerta formativa infatti comprende solo un corso magistrale a ciclo unico in “Chimica e tecnologia farmaceutiche”.

N° 4 – Università degli Studi di Perugia

All’Università di Perugia, nel Dipartimento di Scienze Farmaceutiche, la scelta è un po’ più ampia. Infatti sono ben 4 i percorsi a disposizione degli studenti. Il primo è un corso magistrale a ciclo unico in “Farmacia”; un’altra laurea sempre a ciclo unico è quella in “Chimica e tecnologia farmaceutiche”. Per quanto riguarda le lauree magistrali offre un corso in “Scienze dell’alimentazione e della nutrizione umana” e uno in “Biotecnologie farmaceutiche”.

Se sei ancora indeciso, e non sei sicuro che questo sia il tuo ambito preferito, non preoccuparti la maggior parte degli studenti universitari rimane indecisa fino al giorno prima di iniziare l’anno accademico.
Per chiariti le idee dai un’occhiata anche alle nostre classifiche per: scienze politiche, lingue straniere, lettere, economia, ingegneria, architettura, giurisprudenza.

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0